Laser contro i moscerini

By 2 Dicembre 2019 Tesla News

Elon Musk odia il laser Lidar, usato da molti concorrenti per i sistemi di guida autonoma, ma brevetta un particolare laser per le sue auto

Armamenti tecnologici contro il traffico ?

Avendo presentato il Cybertruck molti si aspettano forse un armamento laser per polverizzare proiettili così come le sfere d’acciaio, ma in realtà il brevetto è stato presentato il dieci maggio 2019 e riguarda una particolare applicazione

Dimenticate le spazzole

O meglio diciamo che il sistema coadiuverebbe il lavoro delle eterne e mai tramontate spazzole di gomma che con il loro movimento e l’aiuto di liquidi più o meno chimici, rimuovono l’immancabile moscerino dal parabrezza

Pessime prospettive per gli insetti da parabrezza

Il sistema invece polverizzerebbe in modo specifico lo sporco davanti alle telecamere ed ai sensori utilizzati per la guida autonoma i quali, segnalato “l’intruso” alla centralina di controllo, lo vedrebbero istantaneamente carbonizzato e spazzato via da un fascio di luce laser pulsata e calibrata per eliminare solo lui, evitando di distruggere telecamere, elettronica, gli interni dell’auto o peggio ancora eliminare i suoi occupanti!

Non solo per i vetri delle auto

Nel brevetto si parla anche del possibile uso dei raggi laser per pulire i pannelli solari: dalla carrozzeria al tetto!

Di seguito l’illustrazione allegata alla domanda ed il brevetto pubblicato il 21 novembre (ma presentato mesi prima), con tanto di schema di funzionamento.