Sei pronto per la sfida dellanno?
Domani annunceremo il nostro challenge internazionale. Il balletto Tesla Mood! Con la musica ufficiale di Tesla Owners Italia che puoi già ascoltare da oggi su Spotify!
Cerca su Spotify Tesla Mood di Tesla Owners Italia e preparati a filmarti mentre balli nella tua auto!

#TeslaMood
Grande successo ieri per la parata di auto elettriche a Milano, TeslaClubNews dedica un articolo allevento: Quanto ci metteremo ancora a capire che si deve cominciare a ragionare sulle nostre città e il loro traffico con la stessa premura che ci si è dati per vietare il fumo in strada a #Milano? No alle sigarette ma si alle auto che sparano nuvole di gas velenosi? Proprio come il tabacco negli ambienti chiusi è dannoso e fastidioso, l’auto a combustione lo diventa anche negli spazi aperti e vietarne l’uso nei luoghi “critici” come i centri urbani sarà una scelta politica di civiltà. Sono circa 60 mila infatti i morti ogni anno solo in Italia provocati dall’inquinamento urbano secondo Legambiente Lombardia (...)
Caro Sindaco Beppe Sala che guardi #Londra con rispetto e ammirazione, vuoi essere davvero coraggioso e lungimirante? Hai il sostegno dei tuoi concittadini, che domenica osservavano le nostre auto elettriche con molta più attenzione e rispetto di quanto non facciano le amministrazioni comunali in Italia. Vogliamo essere semplicemente un esempio di civiltà anche noi! Vietiamo anche a Milano i veicoli a combustione interna in area B e C a partire dal 2030!
Larticolo intero lo trovate nei commenti!

 

Comment on Facebook

Quando qualcuno vi chiede come mai volete che anche gli altri scelgano un'auto elettrica, fategli l'esempio delle sigarette. Ormai è comunemente accettato che non si può fumare nei luoghi pubblici, perchè è così tanto difficile accettare che sarebbe meglio evitare di "fumare" con le auto a combustione per le strade visto che è ormai accertato che fanno male e provocano morti a causa delle emissioni inquinanti? Ti piace "fumare" e rumoreggiare? Vai in pista!

sottoscrivo appieno, da pedone, ciclista E automobilista dico, stop ai motori a scoppio nei centri urbani.

Scusate, ma quel monumento, é quello che penso?

Sembrano le auto di GTA5.

+ View previous comments

Siete d’accordo? 😏

 

Comment on Facebook

Su Instagram metterei il cybertruck

Nooo su tinder ci vuole il cybertruck

🥰

Eh no...per tinder va bene la roadster da sborone😎 ma con le ali di gabbiano è poco professionale.. 🤦‍♂️ linkedin la S, Instagram il cybertruck e Facebook la X

E siamo arrivati a 50 mila follower! 
La pagina Facebook di Tesla Owners Italia raggiunge quota 50 mila follower. Il club Tesla Owners Italia si conferma il più seguito d’Italia e tra i più seguiti del mondo con anche oltre 30 mila follower su Instagram e 5 mila iscritti al gruppo Facebook. 
Ogni giorno lavoriamo per aiutare gli italiani a conoscere il mondo TESLA con ottimi risultati, anche con test ride, eventi e da qualche giorno anche con una testata online: TeslaClubNews.com .
Chi prova una TESLA ne rimane stregato e prima o poi ne acquista una, chiedi un Test ride ad uno dei nostri soci e iscriviti gratuitamente alla nostra associazione su TeslaOwners.it
Noi andiamo avanti sempre più numerosi e motivati, e tu?

 

Comment on Facebook

Avanti così

Siete il 🔝

Ok, ma abbassate i prezzi delle vetture 🤣

vero, si resta stregati! complimenti al gruppo....

Francesco Carlucci

Vaiii

+ View previous comments

IL TESLA OWNER CLUB È UNA COMUNITÀ DI PROPRIETARI E DI APPASSIONATI IL CUI SCOPO È FAR CONOSCERE LA MISSIONE TESLA PER ACCELERARE IL PASSAGGIO A LIVELLO MONDIALE AD ENERGIE SOSTENIBILI. GLI ISCRITTI AI CLUB POSSONO SOSTENERE TESLA SUPPORTANDONE GLI SFORZI, OFFRENDO TEST DRIVE, PARTECIPANDO COME VOLONTARI AGLI EVENTI, ISTRUENDO NUOVI E POTENZIALI CLIENTI, OSPITANDO EVENTI SOCIALI ED ESORTANDO PARENTI E AMICI A PROVARE IN PRIMA PERSONA UN’ESPERIENZA DA PROPRIETARI TESLA.

(TRATTO DAL SITO UFFICIALE TESLA.COM)

Non tutti gli Owners che lavorano nei Club sono professionisti della mobilità elettrica, anzi, gli owners provengono dalle più disparate attività, dunque è questo senso di unione dietro al marchio a tenerli assieme, a farli conoscere, creando spesso  delle belle amicizie ed anche delle ottime collaborazioni lavorative che nascono durante un raduno, sulle pagine Facebook del Club o nelle Chat.
Tutti gli Owners nel mondo non ricevono compensi per la loro attività di divulgazione, fatto salvo il famoso programma referral.

Unisciti a noi, iscriviti gratuitamente a Tesla Owners Italia!

Ulteriori informazioni nei commenti
È arrivato Tesla Club News! - www.TeslaClubNews.com

Nasce oggi il magazine on-line pensato da chi conosce e vive tutti i giorni la mobilità elettrica e la sostenibilità ambientale.

Siamo solo noi, Tesla Owners, che da anni viviamo nel futuro. Anzi, per noi il futuro è il presente, e persino un po’ il passato. Da anni mi sento fare le solite domande: qual è lautonomia, cosa succede se rimango a batterie scariche, se devo partire per un viaggio improvviso, come faccio? Chissà quante volte anche voi avete sentito ripetere queste cose. E, quando spieghi che l’autonomia non è importante ma è fondamentale poter caricare molto velocemente nei tanti Supercharger europei, arriva la domanda cruciale da ambientalista nutrito a forza di fake news: Già ma come si smaltiranno le batterie? E se finisce il litio?.

Siamo innovatori, ma anche divulgatori di una cultura rispettosa dell’ambiente e non ci stancheremo mai di dare una risposta a tutti. Ma perché non utilizzare il web, i social le chat e gl’incontri vis a vis per contagiare con questa nostra passione un numero sempre più grande di persone? Così abbiamo deciso di realizzare un contenitore di qualità per tutte le notizie e approfondimenti interamente dedicato alla mobilità elettrica. Non solo Tesla, naturalmente, ma aperto a tutti i protagonisti di queste rivoluzione buona e pacifica. Automakers, vettori energetici, mobilità a tutto campo, persino nello spazio con gli articoli su SpaceX, edilizia a impatto zero, sostenibilità ad ampio spettro, esperienze individuali. 

Questi saranno i pilastri dell’informazione che troverete su Tesla Club News.

Per aiutarci in questo intento ambizioso serve tanta passione e competenza: quella giornalistica l’abbiamo trovata in Carlo Bellati, grande esperienza nel mondo automotive come redattore per 37 anni presso Quattroruote, ma con un passato da organizzatore di gare di auto elettriche: erano gli anni 80 e anchio, giovane ingegnere, facevo squadra con lui nella redazione della Bibbia del mondo auto e - incredibile per allora - avevamo una visione per lelettrico. 

Ma il team di supporto di Tesla Club News è d’eccellenza assoluta: avremo la preziosa collaborazione degli altri soci fondatori di TOI e del magazine, Cinzia, Daniele e Pierpaolo.

Il nostro magazine sarà aperto alla partecipazione di tutti i Tesla Owners Club Europei e per questo avremo a breve anche la versione in lingua inglese. Ma la cosa più preziosa saranno i suggerimenti, i contributi e anche le critiche da parte di tutti voi, Owner italiani, persone speciali, sempre pronti allinnovazione, aperti alle idee e con gli occhi aperti sulla sostenibilità ambientale.

Quindi basta un click per scoprire TeslaClubNews.com Fateci un giro, leggetelo e diteci la vostra!

il Presidente
Luca Del Bo

www.TeslaClubNews.com

 

Comment on Facebook

Ci aspetta un grande lavoro che faremo sempre con energia e ottimismo perché il futuro sia migliore e lo sia per tutti.

Ottimo

A quando il powerwoll 3

Posso iscrivermi anch'io ho una Rowenta per chi si accontenta...?

Ma chi cazzo può comprare le vostre macchine se non ricchi benestanti.....

+ View previous comments

Domani mattina entro le ore 10:00 daremo unimportante comunicazione a tutti voi!
Come mai a #Roma si è scelto di vietare il #traffico di tutti i veicoli #diesel, compresi gli #Euro6? Molte sono state le domande e i dubbi che hanno suscitato dibattiti nelle ultime ore. Per fortuna la Sindaca Virginia Raggi ha fatto chiarezza pubblicando alcune FAQ sullargomento. Ecco alcuni estratti:
- Nel territorio di Roma le principali fonti di emissione di inquinanti atmosferici, in particolare di materiale particolato (PM10) e di ossidi di azoto (NOx) sono rappresentate dal traffico veicolare e dagli impianti termici.
Il contributo emissivo delle sorgenti suindicate è ripartito all’incirca nel seguente modo:
* PM10 circa 63 % traffico veicolare, 33 % impianti termici, 4% da industria ed agricoltura;
* NOx 71% traffico veicolare, 15% impianti termici, 14% industria ed agricoltura.
- I diesel emettono quantità maggiori sia di PM che di NOx (g/Km) a parità di classe ambientale di omologazione. Anche se tali differenze sono venute via via riducendosi per le classi di omologazione più recenti, si assiste ancora a differenze quantitative (per gli ossidi di azoto e
per le polveri in termini di numero di particelle). E’ importante inoltre evidenziare che il maggior
contributo dato in termini di NOx contribuisce non solo direttamente al mancato rispetto dei limiti di legge per tale inquinante (con i conseguenti effetti negativi sulla salute umana), ma anche, come noto, indirettamente (contribuendo alla formazione del PM) alla frazione più fine
del materiale particolato, frazione che, peraltro, è quella che esplica maggiori effetti dannosi sulla salute.
- I veicoli diesel proprio in virtù della loro diversa tecnologia motoristica hanno una efficienza maggiore rispetto ai veicoli a benzina. Ciò fa sì che essi emettano un quantitativo di CO2 per km inferiore ai veicoli a benzina. La CO2 non è però da considerarsi un inquinante in senso stretto ma è un gas ad “effetto serra” (gas climalterante). Gli organismi animali stessi emettono CO2 e le piante invece la prelevano dall’atmosfera per il processo di fotosintesi clorofilliana.
La stessa normativa sulla qualità dell’aria, infatti, nello stabilire gli agenti inquinanti e i relativi
limiti non annovera la CO2 nell’elenco degli inquinanti normati.
La CO2 è implicata infatti nella problematica ambientale che riguarda i cambiamenti climatici e
quindi diversa dalla problematica degli inquinanti atmosferici strettamente detti che invece
esplicano effetti dannosi sulla salute e sull’ambiente.

Per ulteriori informazioni è possibile leggere il documento per intero allindirizzo che trovate nei commenti.

 

Comment on Facebook

Amen

che truffa il diesel..

Ecco la risposta a quelli che dicevano che lo smog era dovuto ad altro!

Bloccare i diesel euro 6 non serve a nulla. Basta guardare i dati raccolti dalle centraline da quando li hanno bloccati: nessuna riduzione ed in alcuni casi aumenti di PM10. Io vi seguo sempre, ma questa è una brutta caduta. Bisogna cercare di risolvere il problema, ma il blocco dei diesel euro 6 non è la soluzione

Il blocco degli euro6 è una assurdità per quello che comporta indirettamente: avere un euro3 o un euro6 non cambia nulla, perché dovrei spendere dei soldi x cambiare ed aggiornare la mia macchina? Questo si raduce in meno vendite e più auto vecchie in circolazione negli altri giorni senza blocco! Certo l'elettrico è una alternativa (sono un Tesla fan dal 2010) ma se oggi, di punto in bianco tutti adottassero l'elettrico avremmo ben altri problemi.. bisogna incentivare il cambio generazionale delle macchine, se hai un diesel euro0 e prendi una elettrica sei il Top, ma se prendi un Diesel Euro6 va bene comunque!

Io non capisco xche intanto non si vieti definitivamente e ovunque la circolazioni a euro 4 e inferiori. A me la merda che esce da quelle marmitte nn piace respirarla ovunque, ne in centro ne in periferia. Obbligandone la rottamazione aumentando gli incentivi e chi non può permetterselo, sotto un certo ise, bonus x acquisti di city bike elettriche e mezzi publici gratis. Ma proprio questi ultimi devono essere sostituiti in primis con mezzi ecologici...compro la tesla e poi i vecchi tram di merda fumano come petroliere. O i furgoni dei corrieri o i ducato delle ditte

Riassumo i commenti per chi non ha voglia di leggere.... BEN ALTRI SONO I PROBLEMI!!!! 🤦🏻‍♂️

I romani sono strani. Si preoccupano più perchè non posono usare l’auto , invece di pensare a cosa respirano e fanno respirare ai bambini. Poi si stupiscono dei tumori e vivono come nella terra dei fuochi

Basterebbe organizzare una maratona. Così i romani si respirano quello che hanno scaricato con i diesel e si pulisce l’aria. Sarebbe una selezione naturale.

Erano indecisi se eliminare le immondizie per le strade o bloccare l’odore di gasolio ..... hanno scelto la piu facile

Ho appena letto un articolo del cnr secondo il quale tra benzina e diesel euro 6, come.pm e nos non siamo molto distanti. Le emissioni cumulate sono però maggiori per i diesel semplicemente perché di solito percorrono più chilometri. Se da oggi sostituiscono tutti i diesel coi benzina saremmo praticamente nella stessa situazione....L unica sarebbe andare solo in elettrico. Tuttavia la qualità dell'aria non sarebbe "alpina" perché riscaldamenti, trasporti pubblici e industrie fanno la maggior parte del danno

da un motore che brucia carburante non puoi far uscire fiorellini allo scarico Penso che sia chiaro per tutti il concetto Inutile credere che le euro 6 siano pulite perché altrimenti si crederebbe anche a Babbo Natale, a Superman e anche all'uomo ragno

No dicono che una sola nave da crociera da carico che sia ferma in porto con motori accesi inquina come 50 mila macchine per non parlare del traffico aereo vergognatevi perché ve la prendete sempre con il popolo vergognatevi

Oltre al blocco bisognerebbe obbligare le aziende a far lavorare i propri dipendenti da casa, anche solo 2/3 giorni a settimana. Ma purtroppo siamo in Italia, le aziende dicono “non siamo pronti”! Io già 15 anni fa potevo svolgere il mio lavoro da casa, mi sarebbe bastato andare in ufficio 1 giorno a settimana.

Non si respira più....brava Raggi...

Non siamo del tutto concordi. I fattori che fanno crescere il PM10 sono diversi, le auto di grossa cilindrata, molto spesso pesanti in modo eccessivo e con delle ruote larghe #suv producono molto più #pm10 di un'tilitaria o una citycar nel traffico cittadino di Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo...

ROMA Girando con una macchina Euro6 nuova fiammante, saremo multati da un vigile al volante del suo Pandino Euro3, il nostro veicolo sarà fermato e caricato da un carroattrezzi Euro2 e dovremo tornare a casa prendendo un autobus Euro1 Ma finalmente a casa al calore di una caldaia a gasolio euro 5 Questa è l'Italia 👍 Cit Pietro Piermartiri

Tutte balle.

+ View previous comments

 

Comment on Facebook

Vi siete dimenticati la Città Del Vaticano ... 😉😆

Notizia ANSA di pochi minuti fa: LAntitrust multa Eni: Ha presentato come verde un diesel altamente inquinante.

Sanzione da 5 milioni di euro per linganno dei messaggi pubblicitari. La società si è impegnata a non associare più la parola green ai carburanti per autotrazione.

Siamo in un periodo storico in cui si avvia inesorabile la transizione da uneconomia fondata sui combustibili fossili ad una fondata sulle energie rinnovabili. 
Nonostante da più parti cercano di ingannarci con lo story telling di un diesel green e di combustibili eco compatibili per prendere tempo, ormai è sempre più chiaro che la direzione intrapresa dalle case automobilistiche è quella dei veicoli elettrici a emissioni zero sullesempio lungimirante di Tesla.
Entro soli 10 anni, nel 2030, in Italia il 90% dellenergia elettrica si produrrà con fonti rinnovabili. Le previsioni sono contenute nel New Energy Outlook 2018 realizzato da Bloomberg e presentato presso la sede dellEnel. La sempre maggiore competitività delle fonti rinnovabili secondo lo studio dovrebbe portare al phase-out del carbone entro il 2035.

Con il recente blocco a Roma di tutte le auto diesel, comprese le euro 6, che sono di poco meno inquinanti delle Euro 5, ormai è palese che questi mezzi tutto sono, fuorchè puliti, nonostante la pubblicità per anni ha cercato di trarre in inganno milioni di persone, troppo spesso riuscendoci.

Non resta che optare per i veicoli elettrici che in città sono ad emissioni zero e limitano anche lutilizzo dei freni, grazie alla frenata rigenerativa che produce energia caricando le batterie.

 

Comment on Facebook

ma no, per favore, il diesel euro 6 è pulito! Profuma di candore!

La fogliolina! Che bello!

Come contromossa Eni cambierà il messaggio in "vabbe' ma i riscaldamenti domestici so' peggio"

vabbè diventerà un diesel ''premium'' (quello che è sempre stato)

oggi ho sentito uno che ha detto che l’aria è talmente inquinata che quella che entra nel radiatore di un diesel esce più pulita dal tubo di scappamento... premio Nobel per lui... 😂😂😂

5 milioni di euro di multa per ANNI di pubblicità ingannevole, ad un’azienda che fattura 210 milioni di euro AL GIORNO. Nel cda di eni si saranno fatti una bella risata.

Roba da matti! E c’è chi continua a dire il contrario...il diesel pulitissimo!!!

Basta sentire cosa si dichiara in questo video ... Si arriva a dichiarare che l’aria inquinata che entra nei diesel con fap e additivi non solo non inquina, ma ne esce addirittura purificata... aria comburente si chiama, perché viene combusta... ma come si fa ad argomentare con questa gente... youtu.be/bOTBnS8vE3k

È iniziata al engine war

Capisco Roma, così come tutte le grandi città italiane. Ma non ci sono solo le Regioni con le città da milioni di abitanti. Io scrivo dalla Sardegna e mi piacerebbe che in tutta l'Italia si permettessero tariffe agevolate per chi ha auto elettriche e ha l'ovvia ragione di ricaricarle a casa visto che i distributori per questa tipologia di veicolo nella Regione dove risiedo si contano su una sola mano. Pretendiamo di non inquinare con l' auto a combustione interna, quando chi ha una auto elettrica ha mille difficoltà per ricaricarla e soprattutto, a parte Tesla, non si hanno ancora percorrenze decenti, circa 300km. Io percorro mediamente 150 km al giorno, ciò vuol dire che oggi con una auto elettrica che non sia Tesla, dovrei ricaricarla ogni 2 giorni, con un costo spropositato di energia elettrica. Tesla in Sardegna ancora non c'é e le auto elettriche in commercio hanno cariche ridicole per l'extraurbano. Se vogliamo veramente ridurre l'inquinamento atmosferico causato dai motori a combustione interna, le Regioni e il Governo centrale dovrebbero collaborare e lavorare per dare gli strumenti adatti affinché i cittadini possano entrare in una nuova era. Fino ad allora il motore a combustione interna resta il più competitivo in quanto a costi di gestione.

+ View previous comments

Domani, a causa dellinquinamento, verranno fermati tutti i veicoli diesel, anche euro 6, persino in centro Italia, a Roma.
E una situazione sempre più grave e pericolosa quella dellinquinamento nei centri urbani. Le morti causate direttamente e indirettamente da polveri sottili e emissioni nocive prodotte dalle auto a combustione sono ogni anno milioni nel mondo. Morti premature attribuibili in particolare allesposizione a particolato sottile (PM2,5), ozono (O3) e biossido di azoto (NO2), ma anche PM10.
In particolare lItalia è prima in europa per le morti da inquinamento urbano per le polveri sottili. Lallarme su Lancet: è emergenza salute per lo smog. Nel nostro paese solo nel 2016 le vittime sono state 45.600, un danno economico 20 milioni di euro. In pericolo è soprattutto la salute dei bambini e dei neonati (più esposti perché hanno sistemi immunitario e respiratorio ancora non del tutto sviluppati), con impatto a lungo termine.
E un forte segnale specie perchè lItalia è tra le ultime per diffusione delle auto elettriche in Europa e che è necessario un cambiamento repentino del parco veicoli in circolazione, tra i più vecchi dEuropa. A quanto pare non bastano più le auto a combustione di ultima generazione, ma è necessaria una rapida transizione verso la mobilità elettrica privata e mezzi pubblici elettrici anche di lunga percorrenza, come i treni, al posto degli aerei. Infine e non per ultimo è indispensabile convertire il riscaldamento delle abitazioni con soluzioni a pompa di calore al posto di gasolio, metano, legna e pellet, efficientando le dispersioni termiche degli edifici.

 

Comment on Facebook

Giuseppe Chiazzese incentiviamo di più fotovoltaico e auto elettriche 🙂

Anche le biciclette vanno incentivate, non bastano solo le auto elettriche

"EVs produce more CO2 than say diesel – it’s just they emit via the power plant not the exhaust pipe"

Domani se vedete una m3p nera in centro che gira a caso solo per il gusto di poterlo fare...sono io!

Cazzate!

La casa va fatta dalle fondamenta, prima degli ecoincentivi va fatta una rete capillare di colonnine altrimenti dove attacchi l'auto, ora come ora e ancora troppo scarsa

Già immagino lo sfigato che ha ritirato 2 giorni fa un euro 6 Diesel nuovo rassicurato dal venditore di turno che gli euro 6 circoleranno per altri 10 anni. 48 ore dopo già la deve parcheggio sotto casa per divieto di circolazione per i veicoli più inquinanti. 😂😂😂

In Italia circolano 38 milioni di auto,immaginate quando tutte 38 milioni saranno elettriche quante centrali nucleari serviranno per ricaricare le batterie.

Stop Euro 6?

Stop a tutti i veicoli a petrolio

Io sono di prendermi una tesla

Panda Fiat 1998.gpl Ciaoneeeee

È una puttanata nucleare...

Ma a nessuno viene in mente che l'inquinamento non sono le auto a farlo ma i riscaldamenti domestici ancora a gasolio e a nafta nera.......non ci vuole tanto.......

ma tutti sti protestatori cosa cì fanno nel gruppo tesla? Ma andate a comprarvi un’auto a petrolio o andate sulla pagina di fca

A piedi col Rolex però ci possono andare

Un tesla model 3 standard con gli incentivi statali e regionali viene 35 mila.non mi sembra auto da ricchi.per cui sono solo scuse chi dice che le elettriche sono da ricchi

Giusto, basta inquinare l aria! Facciamo un buco nel giardino di casa di elon e mettiamoci dentro le batterie non smaltibili delle.auto elettriche...Ah, una quota importante dell'energia elettrica mondiale deriva da centrali a carbone che inquina un filino di più delle auto diesel, ma chissene!

Mazzette alla Raggi????;

Azzz 😬 Batterie🔋🔋 in action ♻️

Peccato che le auto elettriche sono omologate euro 7 😅 tra qualche anno anche quelle non potranno circolare

da domani... monopattino.....

COME SE FOSSERO LE AUTO LA CAUSA !!!!!

Il peccato originale è aver costruito case senza curare minimamente l'aspetto energetico fino a ieri. Aggiungi che le biomasse sono spesso reperibili in natura e comunque di basso costo, ed il problema è fatto. Siamo nelle condizioni di Londra di 150anni fa.

+ View previous comments

S Model S
E Model 3
X Model X
Y Model Y
C Cybertruck
A ATV
R Roadster
S Semi

 

Comment on Facebook

Volevo chiedere una cosa ma la model 3 standard range diciamo la entry non la sr+ arriverà in italia?

Semi? Cos'è?

Andrea Carlo

Noto molta fantasia nei design

bellissimo il quad!

La y che segmento sarebbe?

Yassine Lemtaffah

La vera rivoluzione sarà il Semi. Ma è già in produzione?

+ View previous comments

“Un automobilista ha cinque volte più probabilità di subire un incendio in un’auto a benzina convenzionale che in un’auto elettrica” 

-- National Fire Protection Association

Sfatiamo un altro mito psicotico, lauto elettrica si può incendiare? Sì ma: 

- Una stima basata sul parco auto italiano calcola che il rischio sia 64 volte minore (Il rischio incendio collegato alle auto elettriche, di Guido Zaccarelli, Presidente Vicario della APC Prevenzione Incendi, 2018).
- Sono meno frequenti di quelli delle auto tradizionali: quelli delle Tesla, per esempio, sono 1 ogni 7500 esemplari contro 1 su 1500 delle auto tradizionali.
- Sono più impegnativi da spegnere.
- Sono più lenti, dando più tempo agli occupanti di allontanarsi o essere soccorsi.

Preferisci trovarti in un incendio veloce o in un incendio lento? Sapere che i pompieri faticheranno meno a spegnere l’incendio sarà una misera consolazione se non hai fatto in tempo ad allontanarti dall’auto a pistoni che ha preso fuoco di colpo.

Queste e altre utili informazioni sono state raccolte sul blog Fuori di Tesla dellottimo Paolo Attivissimo che ha citato tutte le fonti.

#incendi #auto #petrolhead

 

Comment on Facebook

Tutto confermato e riportato anche qui: teslaowners.it/bufala-le-auto-elettriche-si-incendiano/

Inutile portare le fonti o cercare di spiegare. Bisogna aspettare che i cercopitechi petrolheads boomer si estinguano per ragioni anagrafiche, e allora certe “news” non faranno più presa

Due palle con questa storia ...

Bellissima foto, per dimostrare il concetto!

Il problema è che la macchina a benzina puoi spegnerlo L incendio .. sulla macchina elettrica no 😂😂

Bravi, c'è ancora tanta disinformazione che bisogna contrastare!

Ma di cosa stiamo parlando? Ma perché da quando le auto a benzina sono sicure? Ci sono rischi in tutte le cose. Qui mi sembra la lotta alle sigarette elettroniche, fanno male... A certo perché quelle normali sono una botta di vita invece... Dai

Che cene sia la possibilità e ovvio e con le batterie può essere anche un incendio di quelli difficili da spegnere ... ma sei più probabile sicuramente no con tutta l'elettronica che abbiamo e i sistemi di controllo e le strutture che anche ad impatti notavo comunque immagino riescano a proteggere le batterie se probabilità di incendio di una aiuto elettrica le ritengo molto remote ... quella volta una tantum che succede si sono pessimi incendi da spegnere ma esiste una cosa che si chiama progettazione che da quello che so in generale nella costruzione di auto elettriche e occupata e attenta per te sia immagino sarà anche molto più occupata e attenta ovviamente una tantum succederà per legge di murfy ma ritengo un auto con motore a scoppio ben più pericolosa basta qualche goccia di benzina su un qualsiasi componente incandescente che lauto brucia una auto elettrica forse per farle fare lo stesso botto devi farla passare per un comparatore di auto tato devi accartocciarla

#petroldickhead

Carlo Steinhauslin

Le diesel non si incendiano nemmeno se gli butti un fiammifero nel serbatoio

Io ancora nutro un po’ di dubbi sul discorso incendio-batterie...

Dovranno adeguarsi mezzi e metodi di soccorso,in quanto le batterie vanno trattate diversamente in caso di sinistro stradale e quando bruciano bruciano

Si, certo... stima basata per aria, visto che di auto elettriche c’è ne siano ben poche.. Ma lasciando perdere ciò, il problema non è la possibilità che l’auto prenda fuoco ma è un’altro... Come la spegni la macchina elettrica? Ad un comune motore termico, se sei veloce, basta un estintore

Chiedo lumi: 1 auto (elettrica o endotermica identicamente) su meni di 10.000 prende fuoco? Quindi qui a Carpi, dove abbiamo un parco, stima mia, di circa 30.000 macchine, prendono fuoco tra le 4 e le 10 auto?

♻️🔋👏💪🔝❤️

E di un eventuale Rischio di folgorazione per dispersioni elettriche in caso di incidente di un’auto elettrica, è probabile o no?

Michele Migliorini

Tutto molto bello ma le macchine elettriche costano e un’operaio medio non può permettersele!

Ma volete mettervelo in testa che l'elettrico non è sostenibile!!??Dove cazzo l'andiamo a prendere la corrente per far funzionare 40mln di vetture in Italia???Facciamo centrali nucleari??Facciamo centrali a carbone???Benissimo sono entrambe ecologissime!!E non venitemi a raccontare che la produciamo con il fotovoltaico o l'eolico!!Cazzata immane!!!

E niente dobbiamo per forza farcele piacere...

pero': un'auto elettrica pare si possa incendiare dopo molti giorni che ha subito un urto. Un uovo di drago se parcheggiata in garage sotterraneo con una casa sopra. Non sappiamo come spegnere un auto elettrica che brucia. Se in garage sotterraneo, aspettiamo che bruci tutta la casa sopra? Ci stiamo attrezzando, stiamo imparando, sapremo spegnere anche le auto elettriche. Ma forse per ora e' meglio parcheggiarle fuori? Per il fatto che in marcia sia meno pericolosa o uguale ad una macchina a benzina convenzionale, sarei perfettamente d'accordo.

Fanno in tutti i modi per farci accettare l'auto elettrica. sapete cosa mi fa incazzare COME UNA BESTIA?? hanno preso un dato Istat reale ma lo Hanno paragonato su una percentuale piccola di auto circolanti elettriche. CHE POI (NON FATEVI INCANTARE CHE L'AUTO ELETTRICA E SICURA IN CASO D INCENDIO) Con una macchina tradizionale avete il tempo di scappare con una elettrica Appena vi accorgete che il pacco batterie a preso fuoco e Ormai troppo tardi. VELO POSSO DIMOSTRARE IN QUALSIASI MOMENTO PERCHE' C'E' LO AVUTA LA CAZZO DI AUTO ELETTRICA

Stefano Miozzo

+ View previous comments

Probabilmente la Tesla Model Y farà a meno della batteria da 12V, parola di Elon Musk.
Sarà quindi eliminato uno dei pochi componenti delle auto elettriche Tesla che, almeno in quello che si chiama vano motore, si trova anche nelle auto termiche. Un oggetto che presto diventerà completamente inutile per chi possiede unauto elettrica e che potrà essere ammirato nei musei della tecnologia. Una liberazione, visto che la batteria da 12V, sia nelle auto termiche che nelle auto elettriche, è soggetta a sostituzioni che comportano fermi auto. Fermi auto necessari più volte alle auto termiche, per le frequenti manutenzioni, i costosi tagliandi e le noiose riparazioni. Fermi a cui chi possiede una Tesla invece non è più abituato. Dalla Tesla Model Y in poi pare quindi che anche il problema portare a spasso la vecchia batteria 12V sarà definitivamente risolto.

 

Comment on Facebook

Speriamo in una linea un po' più da suv.

Una batteria tampone da qualche parte dovranno metterla. Se la batteria di trazione va a zero la porta di ricarica non si apre, l’auto non può essere messa in N per il rimorchio(oggi succede quando la 12v va a zero) e si fa jumpstart con la 12v. Vediamo cosa si inventeranno

Tesla non vendiamo sogni Ma soluzioni ❤🤣

Gianpiero Riva ... Se non c'è nn può rompersi 🙈

Nelle nostre moto Energica non è mai esistita.. È effettivamente una delle poche cose di Tesla che non mi ha mai convinto

La ID3 però la monterà perché servirà all'accensione della macchina per i test che tutto funzioni, le macchine Tesla non lo fanno?

Fermi auto per una batteria ... ci vogliono 15 min per una Agm con start e stop .. dai facciamo gli articoli seri non scritti a papera su

Tesla deverias de llegar a PERÚ....🤙🏿

Mitico Elon

+ View previous comments

Il futuro sarà elettrico o termico? 
Mettiamo fine a ogni dubbio

 

Comment on Facebook

Beh ma la Lamborghini ha 275.000$ in più di sound11!1!1

Ma vuoi mettere il sound il design dai dai

Se la mettiamo così dobbiamo vedere se lamborghini riuscirà a tornare in testa ahahahah😂😂😂 Comunque sono geneticamente impossibili da paragonare😅

Aspetta che adesso arrivano i 104

Non posso permettermele entrambi quindi scelgo la lambo 🤣

Alessio Olimpieri

mah il v12 abbinato al cambio mono frizione è un patek philippe, non confrontiamolo ad un apple watch 24k (gli orologi meccanici sono meno precisi del quarzo e sono ancora qui..)

Nel silenzio assoluto...il rumore è bello ma dopo un po' rompe i coglioni ...tutte le volte che passa una Harley dimmerda spero si stampi al prossimo Lampione...io avevo una Yamaha 350 2 tempi e da giovane mi divertivo a farla cantare...ora è tempo di cambiare..basta benzina basta motori a scoppio basta polveri sottili...non si respira cazzo.

Cosa importa qualche secondo sui 100 m. se poi sono tutti a 80 kmh per paura di esaurire la ricarica !!!

♻️🔋👏💪🔝❤️

Questo post sarà nella top3 dei post con piu ritardo del 2020. Grande.

Che disagio

Ancora troppi petrolheads!🙈🙈🙈

Tralasciando il fattore economico, sceglierei Lamborghini senza ombra di dubbio. Per me è al pari di un’opera d’arte, quindi non c’è inquinamento od obsolescenza tecnologica che tenga. Mia personale opinione

Dai Nicola Rubes prendi sta asciugatrice che me la fai provare...sai, io sono come San Tommaso!

Beh no dai lasciamo stare,

Paragonare un frullatore ad una Lamborghini ci vuole coraggio...

Come se paragonassi un rolex ad un casio. Ok il casio sarà pure più preciso. Ma chi compra un rolex lo fa per la classe. Ps preferisco Ferrari della Lamborghini (ma quelli son gusti).

Non è un fatto di prestazioni, ma una insignificante zanzara e un rombo da pelle d'oca adrenalinico, scelgo sempre il Rombo....!!!

Non trovo differenza, le patenti volano in entrambi i casi, gli autovelox sono democratici!

ancora peggio é una auto da formula 1, di seats ne ha solo uno !!! pensa che poveracci, manco la bauliera ci é entrata(!)

E ho guidato il mio furgone da Berlino a Milano più velocemente che con la Tesla.

Premesso che non posso permettermi né l'una né l'altra, un'altra differenza abissale sta nella manutenzione e nei consumi. La Lamborghini rimarrebbe sempre in garage perché anche solo farci una "passeggiata" costa in consumi come una cena in un ristorante pluristellato. Con la Roadster puoi macinare km su km spendendo quasi nulla (o nulla davvero se hai pannelli fotovoltaici).

Partendo dal presupposto che i gusti sono gusti: le tesla non mi fanno impazzire,ma la Roadster e la model s esteticamente sono molto belle,questo però non si può dire per gli interni decisamente scarsi per auto con questa fascia di prezzo;per quanto riguarda il tanto citato "sound" anche quello va molto a discapito di chi deve guidarla,a qualcuno piace e ad altri no

Ma sarà il futuro solo per i ricchi??

+ View previous comments

Tesla supera 80 miliardi di valore, quasi quanto General Motors e Ford insieme. Non cè pace per chi ha scommesso miliardi di dollari contro Tesla in borsa, il titolo vola e supera i 450$ ad azione!

(ANSA) - ROMA, 7 GEN - Tesla sale a Wall Street e la sua capitalizzazione di mercato supera per la prima volta gli 80 miliardi di dollari, quasi quanto General Motors e Ford insieme.
Il colosso delle auto elettriche di Elon Musk vale il 59% più di Gm, che alla chiusura delle contrattazioni ha un valore di mercato di 51,2 miliardi di dollari. Ford vale invece 36,3 miliardi. La recente volata di Tesla a Wall Street è legata in parte al miglioramento dei fondamentali della società, affermano gli analisti.

 

Comment on Facebook

E anche oggi Tesla fallisce domani

Grazie di cuore agli shortisti che ci hanno regalato tutti questi soldi. Molto generoso da parte loro sostenere chi ha creduto in una riconversione ecologica dell‘industria automobilistica.

E con i suoi 87,7 miliardi di capitalizzazione pure VolksWagen è dietro l’angolo...

Che abbassino i prezzi !! Tutti a comprare Tesla

rimane un auto bruttoccia

Bravi! Bella macchina la tesla, ad avere la possibilità economica la prenderei subito

Intanto il Truck fa abbastanza schifo

👏🏻👏🏻👏🏻

Robert Lamesa

470$ + 4,22%......solo oggi

(OCCHIO, controllate la pagina prima di segare il commento) www.facebook.com/GGGgreggarage/

quando arriva il mio Cybertruck??? <3 <3

Matteo Cereda

+ View previous comments

Record di vendite per TESLA. 112 mila auto consegnate nel quarto trimestre 2019.
Per la casa automobilistica di Elon Musk è il miglior trimestre di sempre. In un anno raggiunta quota 367.500 vetture, in crescita del 50% rispetto al 2018.
Con l’apertura della nuova Giga Factory in Cina si prevede un 2020 con numeri ben più alti e con la Giga Factory europea, in costruzione a Berlino, un 2021 in cui TESLA potrà consegnare in Europa a prezzi molto più bassi e imbattibili. 
È una vera e propria invasione di auto TESLA nel mondo anche se in Italia non si nota quasi per nulla questa rivoluzione elettrica se non in città come Milano e in altre aree del Lombardo-Veneto e del Trentino, in particolare, dove le TESLA sono più concentrate e se ne vedono ormai tante in circolazione.

 

Comment on Facebook

L Italia dormi

La curva sta cambiando e Elon che ha mangiato pane duro e acqua prima è pronto a mangiare caviale! 🦾 Teoricamente “credere nei propri sogni” è proprio quello che ha fatto lui, nulla più, nulla meno.

FANTASTICO. A Brescia se ne vedono già un bel po'! Avanti tutta 💪

Francesco Carlucci

11000 litri di acqua per spegnerla !!!!!

Vorrei non essere povero come lammerda per comprarmi una Model X..😥

Speriamo bene...

Sto tornando da un viaggio in portogallo e spagna e le Tesla ci sono come in Italia basta avere dare tempo al tempo....

Vito Maggiore

Il problema delle batterie esauste e del loro enorme potere inquinante non viene preso in considerazione???

Alessandro De Fazio

Il vero problema è il prezzo, abbassate i prezzi e ne vendete milioni

In realtà pure a Roma se ne avvistano abbastanza spesso

Normale che siano tutte nel nord. A sud non ci sono SC ubicati per i locali e non ci sono neanche service e officine autorizzate ....

Qui in Veneto é invasione, anche il mio vicino di casa si é appena preso una m3.

In effetti l'auto merita tanto, purtroppo almeno per me i costi sono eccessivi e le colonnine ancora troppo rare, ma sono sicuro che con il tempo i prezzi caleranno e le colonnine aumenteranno.

Con l'abolizione del diesel molte persone si sono rassegnate al fatto che l'endotermico in generale è una tecnologia che verrà messa al bando o quasi. Chi deve scegliere tra un 330d e/o 330i nuovi opta per una Model 3, specialmente nelle grandi città.

Un giorno...

Giorgio

Secondo voi con la costruzione delle gigafactory europea di quanto potrebbe abbassarsi il prezzo finale di acquisto di una Model 3?

Se ci fossero incentivi come in Lombardia...

L'Italia e un paese poco avanzato in tutto anche nelle persone

94. 23. 72. 119/video

+ View previous comments

Dopo “La Stampa”, anche il Corriere della Sera si rinsavisce e ammette che le auto elettriche inquinano meno delle auto diesel, chi scrive il contrario è un bufalaro: https://www.corriere.it/economia/aziende/19_dicembre_31/auto-elettrica-ecco-perche-sempre-meno-inquinante-diesel-benzina-ec6bb6d0-2b13-11ea-9c71-d84241879234.shtml

 

Comment on Facebook

Ma tanto per capire, dov'è che lelettrico inquina!??? Onde radio?

La cosa assurda è che bisogna scriverlo che l'elettrico inquina meno. 😂🤦‍♂️

Vorrei indirizzarvi verso questo articolo: www.google.com/amp/s/motori.virgilio.it/green/ricerca-sconvolge-diesel-meno-inquinante-elettrico/... In oltre ritengo opportuno ribadire per l'ennesima volta che si fanno le pulci ai soliti "poveri" contribuenti cittadini mentre non si punta il dito e la legge contro chi inquina molto e veramente,ad es. le Navi....

Solo pensare che il gasolio e la benzina va trasportata la corrente no

Meglio mardi che tai!!!

Ma perché c'è ancora chi pretende di dire il contrario? Proprio vero che non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire

Perché lo stato non da fondi x dare una grande svolta incentivi x tutti così si può avere sta benedetta macckina elettronica x tutti

♻️🔋👏💪🔝❤️

👏👏👏👏brev 👍

Cazzate

Rimane un cesso a prescindere...

Meno male, come più volte citato una macchina che consuma un qualsiasi idrocarburo deve tenere in conto che: lidrocarburo va estratto via terra o via mare, va trasportato a raffinerie, per fare funzionare le raffinerie queste bruciano anch'esse grossi quantitativi di idrocarburi e producono scorie di vario genere le più comuni h2so4 (acido solforico) e S (zolfo) in aggiunta al carburante poi le macchine ad idrocarburi hanno bisogno di almeno 2 tipi di oli, uno per il motore ed un altro molto più diluito per il radiatore, e via processi simili anche per quei tipi di prodotti che infine vanno trasportati tutti alle pompe di benzina e via dicendo Adesso a paragone con l'estrazione delle materie prime per la composizione delle batterie al litio e simili i processi di un'auto elettrica son di gran lunga inferiori. Meno male che si sono ravveduti.

+ View previous comments

Definitivo articolo di oggi su La Stampa che fa chiarezza sulle fake news pubblicate nelle ultime settimane sull’argomento. 

“Continuano le polemiche, basate su dati errati, che cercano di accreditare la tesi per cui una vettura elettrica emette più Co2 di una diesel. Un saggio ripreso con clamore dalla stampa italiana rilancia questa tesi. Infondata.”

I giornalisti hanno il dovere di verificare le notizie  prima di pubblicarle perché hanno una responsabilità sociale rilevante. 

L’articolo completo qui: 
https://www.lastampa.it/tuttogreen/2019/12/31/news/si-i-veicoli-elettrici-sono-davvero-migliori-di-quelli-a-combustibile-fossile-1.38266700

 

Comment on Facebook

La cosa buffa è che Mercedes ha fatto una ricerca e dichiara che il diesel inquina meno di una elettrica Tesla,ma Mercedes vende composti a Tesla...qual è l'arcano?

Però hanno sbagliato il titolo 🤦🏼‍♂️

Ma quante volte elettrica hanno scritto? 😅

... e ancora non viene sottolineato che il carburante non si deposita miracolosamente nelle cisterne dei distributori, ma deve essere estratto, raffinato e trasportato (al netto delle guerre!). Questo nell’equazione non viene messo in conto, mentre viene guardato il pelo nella produzione di energia elettrica...

Sviluppare l’auto a idrogeno

Ma tanto la gente preferisce credere alle fake news, così devono giustificare i loro “ragionamenti” sull’acquisto di un auto senza entrare in un settore che non comprendono.

I Giornalai, prendono le Mazzette ed escono con le Fake... Se ne sbattono i coglioni di verificare le notizie...

Finalmente un articolo intellettualmente onesto.

Senza contare la quantità di olii motore e lubrificanti vari che vengono usati sui motori a scoppio che sono una fonte inquinante e che devono essere smaltiti e riciclati a parte. Poi bisogna considerare la marea di parti di cui è composto un motore a scoppio con annessi pezzi di ricambio (filtri cinghie, candele, guarnizioni etc ) che vanno comunque smaltiti e riciclati.

Si stanno impegnando a fondo per screditare la vettura elettrica....

Quello che c'è scritto nell'articolo non ha senso e manco é scritto in italiano 😂😂

Ma sbaglio o dice che una vettura elettrica emette più C02 di una elettrica ??? 🤔🤔🤔🤔

Stanno a misurare le scoregge dei dipendenti di tesla per cercare di confrontare i livelli di CO2. Ma vi sfugge una cosa... Tutte le altre emissioni nocive e cancerogene oltre alla co2 che un'auto classica emette di continuo. E comunque un'elettrica mentre va in giro emette 0. Zero!

Giovanni Belloni

Non ci prendiamo per il culo i pacchi batteria una volta esausti hanno recuperato tutto l inquinamento che non hanno fatto in 10 anni🤣

Che notiziona!!!!!!!!

Il dovere, bella parola...

È stato @l'avvenire a dare la giusta lettura dei dati.

L’elettrico è il futuro per il pianeta ma è un cancro per i petrolieri... ecco perché sarà demonizzato per sempre

Credo nell elettrico ma ho dei grossi dubbi sul riciclaggio delle batterie dove i costi sono elevatissimi! Il commercio e la distribuzione ancora resta in gran parte su ruota o nave! E i costi delle auto elettriche sono per L 80% degli italiani proibitive! Poi vedo model x o model s che costano quanto 6 utilitarie!

Da quando hanno inventato la ruota c’era chi sosteneva che i quadrati danno più stabilità in discesa e la ruota era solo un’operazione commerciale e di li a poco abbandonata.😃

A be se lo dice la stampa...😂!... Oro colato!

Peccato costino così tanto...speriamo diminuiscano un po’ i prezzi..

+ View previous comments

C’è altro da aggiungere? 😉

 

Comment on Facebook

Dipende sempre dai punti di vista

Esteticamente poco da aggiungere 😁

La Lambo è sempre la Lambo!

Sì esteticamente e internamente è come paragonare la merda e la cioccolata,poi ovviamente è questione di gusti, ovviamente poi si sa che ognuno tira l acqua al suo mulino

Però la Urus è più bella

Sergio Mbaya

Gustibus

Direi di no ahahahaha😅 Urus nasce dalla casa lamborghini che produce auto da corsa, mentre la tesla nasce elettrica. Difficile da paragonare ma a prestazioni direi che la Tesla fa a pezzi la lamborghini😂

Vuoi mettere la lana con la seta urus tutta la vita sto elettrico dobbiamo ancora vedere ste batterie dove le buttate poi come velocità finale la tesla 250 di urus passa i 310

La lambo e la potenza poi fai la tua figura o ai una Lamborghini cazzo tesla e chi la conosce uno può dire

Nel dubbio me le comprerei entrambe 😄

Vorrei vedere chi si ferma prima a ricaricare le batterie 😂

Che paragoni senza senso.. Ridicolaggine pura ....

Una fa il pieno in due minuti... l’altra?

Ma andate dormire che è tardi

Lamborghini tutta la vita...

a destra design e prestigio. a sinistra : un tostapane

Lambo ❤️❤️❤️

Lamborghini tutta la vita

La lavatrice e l' auto!

Daniele

Ford Focus RS tutta la vita

Desy Ricotta

A cosa servono questi paragoni? Cosa vogliono dimostrare? Vanno più forte di una super car? Si Sono sportive? NO Danno le stesse sensazioni di una super car? NO La gente si gira a guardarle con gusto e ammirazione? NO Quindi? Tecnicamente anche le pietre sanno che un motore elettrico ha tutta la coppia disponibile fin da zero giri, quindi in queste sfide da fermo è chiaro che vanno forte! Un esempio pratico può essere la lavatrice, quest’ultima ha più coppia di una moto di piccola cilindrata, però provate a fare un giro sulla moto e poi fatevi un giro sulla lavatrice! 😂 Cosa dimostrano questi inutili paragoni? Forse a far felici i proprietari di queste auto a non ammettere che hanno comprato un costoso elettrodomestico 😂😂😂😂😂

L

+ View previous comments

Il nostro gruppo Facebook supera i 5.000 iscritti. Una bella notizia e un bel regalo di Natale.
Iscriviti se non lo hai ancora fatto, potrai trovare le risposte alle tue domande e tanti contenuti, anche divertenti.

Buone Feste da Tesla Owners Italia (Gruppo)

 

Comment on Facebook

Buon natale

Diciamo che è fuorviante il messaggio fornito, nell’azienda per la quale lavoro, abbiamo nella flotta un paio di bus elettrici, e discutendo un po’ con chi di dovere riguardo alle 0 emissioni, si parlava del fatto che l’inquinamento si riduce nelle città e per strada, però si localizza nelle centrali elettriche a carbone che abbiamo ancora in Italia, aumentando la richiesta di energia, aumenterà anche l’inquinamento che ne consegue. Quindi l’inquinamento sarà veramente nullo solo quando avremo modo di ricavare energia elettrica in maniera TOTALMENTE ecosostenibile Si va per step, intanto educhiamo la nostra società all’elettrico, e poi SPERO che si riesca a debellare totalmente l’inquinamento dovuto alle automobili

Casomai sono care.

Se dovessimo avere 50'000'000 di auto elettriche come il parco macchine attuale quanta energia in più bisognerebbe produrre? Se calcoliamo 100 kW per i punti di ricarica veloce, in pratica dovremmo costruire nuove centrali x fare fronte alla richiesta senza poi contare l' estrazione dei minerali x le batterie

5000 iscritti, ma da certi "stufati" visibili in certi commenti sarebbe meglio fossero meno !

Le auto elettriche... Quando fai favori alle industrie Cinesi senza saperlo...

Mirco Santacchi

Non appena avremo eliminato la plastica come smaltiremo le batterie

Domanda:"siccome in Italia la merce (cibo,medicine ecc..) viene ad oggi trasportato su gomma per oltre il 70% quante aziende hanno già sostituito i camion?ED I Padroncini sono pronti a sostituire i propri mezzi? Quanto inciderà sui prezzi per i consumatori tutto ciò?"

Pure a Nikola dicevano che era meglio la corrente continua...

Io non capisco una cosa, scrivono sempre stronzate, poi gli metti davanti a dati reali e analisi scientifiche e continuano a scrivere stronzate di cose che non hanno mai studiato ma solo letto da articoli fake. Non capisco il loro ragionamento nel loro cervello, sbagliare è umano, chiunque sbaglia, cambiare idea col ragionamento è quello che ci differenzia dagli animali ma perseverare è diabolico o meglio, sono peggio degli animali

La mia paura e che una volta che il mercato sarà quasi totalmente elettrico cadranno tutti i benefici di bollo superbollo ecc... E ho paura che c sarà una rimodulazione dei kW a libretto con quelli fiscali, nn può una Kona 64 avere gli stessi fiscali equivalenti di una panda ...

Vi siete chiesti quando saremo pieni di auto elettriche dove smaltiremo tutte queste batterie!?

Mariarosaria Liuzzi MIGLIORE RISPOSTA 😊

+ View previous comments

Sí vola. Sempre più in alto. Sfondata quota 400USD.

E anche oggi Tesla fallisce domani

 

Comment on Facebook

"vEdReTe ChE è TuTtA uNa BoLla!!!11!" Dissero i fossili prima dell'estinzione 🤣

Nicola Pace

Non c’è storia. Mentre Audi e le altre vendono qualche migliaio di auto elettriche premium a trimestre, TESLA ne vende oltre 100.000 a trimestre. Per quelli che dicevano: aaah quando anche gli altri faranno auto elettriche TESLA scomparirà!111!1! Per ora sono gli altri che si avviano alla scomparsa se non si danno una mossa a fabbricare auto elettriche serie

🤣🤣🤣... erano destinati a fallire 🤣🤣🤣

Dove sono finiti i babbei che un mesetto fa postavano felici il temporaneo calo post Cybertruck prevedendo disastri ? 🤣🤣🤣

Adoro tesla e ne vorrei una, non ci si può però basare sul valore azionario per valutare la stabilità di un'azienda 😆 Ora non uccidetemi eh, era un discorso in generale 😂

E anche oggi Tesla fallisce domani!!!

vEndITe iN CaLO !!!!!!!!iiii!!!!

Anche oggi Tesla fallisce domani 😂😂😂😂😂😂😂

Giordano D'Oscini

433 oggi...😍

Attenti ai cinesi quelli porteranno la diffusione di massa non tombini da 50 k euro in su

+ View previous comments

🤨Un’auto elettrica inquina più del Diesel se non fa almeno 219.000 chilometri.
👉Parola di pilota d’aereo...🤣

I “giornalisti” de “La Verità” (...)

 

Comment on Facebook

Certo certo, produrre un diesel é meno inquinante (per ora), per me se comprate diesel per sempre ma li lasciate in garage va benissimo🤦‍♂️

Se la persona è quella indicata si tratta di un CTO, si intende non il pilota ma il capo del gruppo tecnico di un azienda aeronautica.. Che sicuramente ha le competenze per valutare in modo strutturato un benchmarking energetico.

È vero. Bisogna considerare tutta la filiera di vita del veicolo fino allo smaltimento. L’auto elettrica a 0 km ha già inquinato (per la produzione e le batterie) come un veicolo diesel con molti km sulle spalle. La conversione verso l’elettrico è necessaria ma richiede ancora anni di trasformazione industriale, infrastrutturale e culturale.

Da grande stimatore del marchio e della tecnologia Tesla, e da pilota di aeroplani, vi confermo anch’io che l’insieme di energie spese “pro-passeggero” a partita di spazio e tempo percorsi, non esiste mezzo più efficiente dell’aereo... forse forse la barca a vela... questa volta Tesla forse ha un po’ meno ragione...

Io credo che non parli di inquinamento allo scarico . Ma di inquinamento nell intero ciclo produttivo del veicolo

Che branco di ignoranti

infatti con una Tesla si possono fare anche 900.000 km come già dimostrato...quindi non ci sono problemi...

Che l’elettrico inquini molto più del diesel, non ci sono dubbi. Ma vuoi mettere andare in giro con l’auto piena di schermi tipo ipad, che figata?

L'inquinamento zero, semplicemente non esiste, anche nascere, vivere e morire inquina, come andare in bagno. Ci possono essere mille sfumature, certo, ma non mettiamo di sicuro lo stesso impegno analitico per studiare tutti i nostri consumi quotidiani.

Queste sono fake news discusse e ridiscusse 1000 volte... Il Direttore del CNR ha realmente fatto diversi studi nel settore energia e garantisce che questa è un'enorme fake news. Ognuno è libero di credere a chi vuole.

Domanda: ma tutti questi esperti ... hanno mai visto l'inquinamento che produce estrarre, trasportare, raffinare, additivare, consegnare, distribuire, bruciare un litro di gasolio/benzina/kerosene (ahh gli aerei di linea usano kerosene i militari JP4 ed i piccoli una benzina avio superraffinata) con un rendimento che difficilmente arriva al 50% e tutto il resto è calore disperso ...???

Quanta ignoranza!

Il “Benaltrismo” lo conoscevano. Il “Rinviismo” era più raro. Spiego: il benaltrismo è quello che dice “il problema è un altro...”, poi si va oltre con l’accettazione dell’elettrico ma a data da stabilirsi del tipo: “...e se proprio volete l’elettrificazione (che però è urgente e serve a decarbonizzare gran parte dell’economia... ma il popolino questo non lo vuole capire) serve ancora tanto tempo...”. Queste sono le due tipologie di pensiero che emergono leggendo qui. E magari chi parla e commenta ha appena comprato un’altra manciata di pistoni... È evidente che ci sono percezioni disallinate fra loro e con la realtà. I dati scientifici raccolti non lasciano dubbi... e speranze.

Sotto tutti questi articoli vorrei scrivere "Grazie alla minchia". Pensano che le auto crescano sotto un pero e che si ricarichino mettendo la spina in un albero? L'unico modo di inquinare meno sarebbe produrre ed usare meno auto. Ma ce lo vedete un governo varare una legge del genere?

È il solito ragionamento, che ha anche il suo senso... Se si carica la Tesla, con energia prodotta bruciando carbone o petrolio, l’auto indirettamente inquina. Non si prende però in causa l’esempio di chi può caricarla con rinnovabile prodotta magari dai suoi pannelli.. A mio parere il principio su cui si basa il ragionamento è sbagliato... il problema non è legato al fatto che l’auto (direttamente non inquinante) viene caricata con energia termoelettrica... ma è dovuto a come l’energia viene prodotta.

La verità di comodo delle lobby del centrodestra

Vede dall'alto il fumo e gli effetti. Bufale ripetute non diventano vere, metodo Goebbels-selfini

Da possessore di auto elettrica, riterrei più consono ribattere con contro analisi, affiancare dati veri a dati (presunti) falsi. Così combattiamo solo una crociata faziosa e non alimentiamo la discussione con dati sperimentali. E così facendo aumentiamo la disinformazione

Ovvio, Gesù è morto di freddo

Che balle!

Comprare oggi una macchina elettrica o diesel è diverso,tra 10 anni la macchina diesel inquinerà di più di quando è stata messa in strada mentre l'elettrica sempre meno (se si continua ad aumentare la richiesta rinnovabile)

L'esperto è comunista.....

.....dacci oggi la nostra stronzata quotidiana....

No ma, duecentodiciannovemila.. mi raccomando. Non un km in meno

Ma il bello che poi usano questi articoli per contraddirti se se si pro auto EV🙈🙉🙊

+ View previous comments

Novità. La Tesla Model X si candida come lauto più sicura del mondo nella sua categoria.
Euro NCAP ha appena rivelato i suoi ultimi risultati dei crash test e ha annunciato che la Model X ottiene 5 stelle sulla sicurezza.

Comunicato ufficiale di Tesla:

La Model X ha fatto la storia quando è diventata il primo e unico SUV ad aver mai ricevuto una valutazione di sicurezza a 5 stelle in ogni categoria e sottocategoria dalla National Highway Traffic Safety Administration degli Stati Uniti. Oggi, siamo entusiasti di sviluppare questa eredità con laggiunta di un punteggio di sicurezza a 5 stelle dallEuropean New Car Assessment Program (Euro NCAP), che valuta le caratteristiche di assistenza di sicurezza di unauto e la sua capacità di proteggere adulti, bambini e utenti della strada vulnerabili.

Le migliori prestazioni e il punteggio della Model X nei test Euro NCAP sono notevoli per diversi motivi:

Ha ottenuto il punteggio complessivo più alto fino ad oggi nel protocollo 2018/2019 per la classe Off-Road di grandi dimensioni.
Ha ottenuto lo stesso punteggio complessivo esatto della Model 3, dimostrando che il nostro SUV di grandi dimensioni è altrettanto sicuro della nostra berlina più piccola e conveniente.
Il modello X ha ottenuto lo stesso punteggio di Safety Assist che la Model 3 ha ottenuto allinizio di questanno, che è il punteggio di Safety Assist più alto mai registrato in base al protocollo attuale e più rigoroso di Euro NCAP fino ad oggi. In questi test della Model X è la prima volta che unorganizzazione ufficiale di valutazione della sicurezza ha testato il nostro nuovo computer a guida autonoma.
Il modello X ha ottenuto un punteggio quasi perfetto nella categoria Protezione degli occupanti degli adulti, segnando un totale di 8 punti su 8 nel test della barriera deformabile con offset frontale e 16 dei 16 possibili punti nei test di impatto laterale.
Tutti questi risultati sono resi possibili dalla nostra architettura completamente elettrica, che offre un baricentro basso e un abitacolo rigido. Con i nostri aggiornamenti over-the-air, il Modello X (come tutti i veicoli Tesla) continua a diventare ancora più sicuro nel tempo.

Ci impegniamo a costruire le auto più sicure sulla strada e siamo entusiasti di aggiungere questi nuovi risultati Euro NCAP al record di eccellenza della sicurezza del Modello X.

ll protagonista di questo round è senza dubbio la Model X di Tesla, un punteggio del 94 percento per Safety Assistant, con lo stesso modello uscito nei primi di questanno. La Model X recentemente aggiornata ha anche ottenuto un impressionante 98 percento per la protezione degli occupanti adulti, rendendolo un forte concorrente per il Best in Class questanno.

 

Comment on Facebook

Video Ufficiale!

Yassine Lemtaffah

È arrivata seconda. E costa il doppio.

Tesla e’ sempre tutto fantastico, l’unica cosa è il design orribile come sempre, parliamo di una monovolume americanizzata al massimo spacciata per un suv!

Bellissima

Ramona Consolini😍

Peccato sia un casciabanco incredibile

Tutto bene fino a che i sistemi evitano l’incidente, in Austria una Model S ha fatto un botto forte e ha preso fuoco. A parte che i pompieri non sono riusciti a spegnere l’incendio in poco tempo, con molti fumi delle batterie dispersi nell’ambiente...ma l’auto non era più riutilizzabile e smaltibile in modo sicuro e sono dovuti venirla a prendere dalla Germania con un camion apposta e portarla in un centro autorizzato.

+ View previous comments

Alle ore 5:00am italiane commenteremo la diretta Tesla da Los Angeles della presentazione del Cybertruck qui su Facebook. Collegati e commenta assieme a noi.

 

Comment on Facebook

presente! 🙂

Non vedo l’ora

Visto che sarete svegli nell'attesa guardate il cielo che ci saranno le stelle cadenti

Load more