Polemica con la Polizia di Basilea per le Tesla ModelX

By 15 Febbraio 2019 Tesla News

In tante occasioni abbiamo parlato di corpi di Polizia che hanno scelto l’azienda Californiana per le proprie pattuglie.

Le Tesla della Polizia Belga

La Polizia del Lussemburgo ad esempio, ha scelto due scattanti Tesla Model S per le operazioni di pattugliamento, guidate da otto agenti addestrati per la guida ad alta velocità di veicoli dedicati a rispondere ad operazioni di emergenza.

Ma anche oltreoceano, Los Angeles ed altri corpi statunitensi hanno acquistato la Californiana per le sue doti in termini di prestazioni ed affidabilità, anche comprando modelli usati: cosa mai accaduta prima e che conferma la qualità dei veicoli elettrici in termini di durata nel tempo.

Scegliere una Tesla come veicolo per la Polizia non è semplice, si tratta di veicoli rivoluzionari come tale ne è anche il modo in cui si utilizzeranno e la filiera ad essi connessa.

Immaginate infatti quanti e quali interessi ci sono dietro a veicoli che percorrono ogni giorno centinaia di chilometri e che normalmente avrebbero bisogno di carburante, manutenzioni, pezzi di ricambio, meccanici… e quanto invece poca manutenzione, poca energia e poco personale richiedano i veicoli elettrici, quanto meno invecchino rispetto ai km sul tachimetro di un veicolo a scoppio: il lato vincente di queste equazioni è il famoso total cost of ownership (che in troppi ignorano quando parlano di elettriche), ovvero il costo totale della proprietà di un veicolo, che tiene presente tutti i costi, a partire da quello di acquisto, restituendo un dato che oggi è il santo graal della mobilità elettrica, in quanto vero indicatore della sua convenienza.

Per questi e molti altri motivi è di questi giorni la notizia che l’acquisto delle 7 Tesla ModelX da parte della Polizia Svizzera di Basilea ha scatenato il putiferio.

E non si tratta di una questione di prezzo, come abbiamo scritto poco fa: un veicolo equivalente allestito sarebbe costato circa 79 mila euro, rispetto ai 123mila di una ModelX, la quale poi però risulta vincente sul fronte carburante, manutenzione e durata tanto che interpellata la Polizia Cantonale avrebbe dichiarato :

Rispetto ai veicoli di oggi, la Tesla Model X è più costosa da acquistare, ma più economica per i costi operativi e di manutenzione. Significativamente più alto è quindi il valore di rivendita“. 

La questione è forse legata alla modalità di acquisto, la quale non sarebbe passata da una gara d’appalto (ma come, gli svizzeri?!🤣) tanto che il Gran Consiglio Cantonale avrebbe già bocciato l’operazione, dichiarandola illecita!

Insomma, l’entusiasmo da Tesla contagia anche i precisi svizzeri. Ma come possiamo dar loro torto ?

In attesa che sia fatta chiarezza, noi ovviamente stiamo con la Polizia Cantonale!

GO Teslas!

La Tesla P85D della Polizia di Los Angeles

Daniele Invernizzi

La ModelS preparata per la Polizia del Lussemburgo

Leave a Reply