15 hours ago

Tesla Owners Italia

Una mega rete di linee planetarie che collegano le più grandi città del mondo in poche ore con #hyperloop, il sistema di trasporto terreste superveloce che sta sviluppando Elon Musk. I tempi di realizzazione non si conoscono ancora ma pare siano più brevi di quanto si possa immaginare. Che sia un progetto ancora segreto del fondatore di Tesla ancora non è chiaro, ma che il sistema di trasporto aereo si avvii ad una fase di declino a causa dell’inquinamento, del costo energetico e quindi dell’inefficienza è ormai certo ... See MoreSee Less

Una mega rete di linee planetarie che collegano le più grandi città del mondo in poche ore con #hyperloop, il sistema di trasporto terreste superveloce che sta sviluppando Elon Musk. I tempi di realizzazione non si conoscono ancora ma pare siano più brevi di quanto si possa immaginare. Che sia un progetto ancora segreto del fondatore di Tesla ancora non è chiaro, ma che il sistema di trasporto aereo si avvii ad una fase di declino a causa dell’inquinamento, del costo energetico e quindi dell’inefficienza è ormai certo

 

Comment on Facebook

Magari è fattibile...

Grandissimo Elon Musk

Fantasia!!! Si parla di progetti imminenti made in hyperloop ma hyperloop deve ancora dimostrare fatti concreti. Viaggiate di concretezza non solo di fantasia. youtu.be/kle_ZKYRn3s

Ma magari!

Unire e mettere d’accordo tutte quelle nazioni e stati e compagnie per un progetto comune? Grandioso, ma credo sinceramente che riesca a realizzare prima lo sbarco su Marte ..

Elon ci ha già dimostrato che quando si ha visione del futuro,si può fare tutto. Chi credeva che Space X avrebbe funzionato? Ora la NASA si serve di lui.

Questa è solo fantasia, lo dimostra il fatto che è stata prevista una linea fino al sud Italia... 😝😝😝 😂😂😂

Non sarà pronto neanche per i nostri pronipoti

Quando la linea arriverà in italia i lavori verranno fermati dai notav o dalle belle arti... quando i treni saranno in funzione e passeranno dall'Italia ci sarà qualche sciopero 😁😁😁

👏

Sembra la cartina della metropolitana

Qui stiamo seriamente pensando di fare la linea hyperloop tra Melbourne e Sydney. 800km di nulla da coprire in poco tempo. Questo perché la Melbourne / Sydney è la linea più trafficata al mondo con 150 voli di linea giornalieri.

Decarbonizzazione dei trasporti.

Numero1!

+ View previous comments

2 days ago

Tesla Owners Italia

Tesla Roadster a Milano! Ecco alcune foto della serata in cui abbiamo fatto fare i test drive durante il Tesla Owners Italia show!

Maggiori dettagli sull'evento:
Sali sulla Tesla Roadster a Milano Mercoledì 14 Novembre ore 21

Grazie a Filippo per alcune delle foto
... See MoreSee Less

SpaceX ha lanciato di nuovo il #Falcon9.

“👁Queste dirette stanno diventando una bella abitudine.

Quando trovo qualcuno 🤨 scettico rispetto alla guida autonoma, ripenso a quanto sia difficile far volare una 🚀macchina come questa, superare la gravità, controllarne la direzione e si, farla tornare a terra.

✅Se ci fossero dubbi che le auto saranno tutte elettriche, pensiamo che SpaceX fa volare questi gioielli.

✅Quando pensiamo alla guida autonoma, ricordiamoci che un razzo alto più di un palazzo di otto piani, grazie al
Computer, atterra come un ballerino sulle punte.

Tesla, SpaceX, TheBoringCompany...tutte condividono tecnologie, visione e capacità.

👉L’ingegneria permea da un settore all’altro, non siate impermeabili al cambiamento.”

iDani
... See MoreSee Less

 

Comment on Facebook

Mai avuto dubbi io 🙂 purtroppo non,me la posso permettere ma mai dire mai , un mio sogno nel cassetto sarebbe proprio una bella tesla 💙

3 days ago

Tesla Owners Italia

Tesla Model 3. Quale colore? ... See MoreSee Less

 

Comment on Facebook

Tra le due rossa, ma in generale bianca a mani basse

Bianca

Bianca

blu

Me la son vista bene oggi, a Bruxelles. Blu. Gli interni premium sono proprio belli. Dettagli curatissimi. Bellissimo e funzionale il tunnel centrale. La Model S ora dovrá necessariamente essere aggiornata... per non sfigurare.

+ View previous comments

3 days ago

Tesla Owners Italia

In diretta da Milano la Tesla Roadster al Tesla Owners Italia Show! ... See MoreSee Less

 

Comment on Facebook

Model3 ti aspettiamo

👍

Di sbieco

Ok cerco la tuta bianca ✌️👍

Ciao

Ciao

👍

Lorena Moletta falla vedere al conte 😊

Da non dimenticare che anche Vasco Rossi ne ha una !

Llegatme ao pincho

Llegatme al pincho

Ciao de chifa?

Fate una bella sgasata che sentiamo il rombo!!!

In.Puglia quando venite per far prova le vostre auto

Lindus carrus

Ciao Cinziaaaa

Ciao Danyyyy, Stupenda !

Bellissima !

Top !

Comoda!

Alla grande

Bella 😻😻😻😻😻

Troppo forte i G d’accelerazione 😍

È stupenda

Musk è un grande 🙌

+ View previous comments

BREAKING NEWS!!

Model 3 avrà connettore di ricarica CCS che consentirà la ricarica ultra rapida non solo ai Supercharger TESLA ma anche in tutta la rete Fast europea #enelx #ionity VaiElettrico
... See MoreSee Less

BREAKING NEWS!!

Model 3 avrà connettore di ricarica CCS che consentirà la ricarica ultra rapida non solo ai Supercharger TESLA ma anche in tutta la rete Fast europea #enelx #ionity VaiElettrico

 

Comment on Facebook

Fino a che potenza potrà ricaricare? (Perdonate l’ignoranza)

Wowww

Ma il prezzo della macchina?

4 days ago

Tesla Owners Italia

In diretta dal Tesla Store di Milano. Presentazione della Tesla Model 3 ... See MoreSee Less

 

Comment on Facebook

tetto di vetro di serie anche sulla standard range?

Bellissima! 😍

Grande Daniele, un saluto!

Spettacoloooo

Full autopilot?

autonomia?

W il motore termico benzina turbo

Buongiorno Pierpaolo

attesa per la standard range?

Ciaooo

Capolavoro💎

Привет!

Io ho ordinato 1 aprile 2016 lol

Si sa qualcosa sulle date di consegna ?

Domenica è aperto lo store?autonomia della batteria?

Autonomia?

C'è già il PREZZO?

Salvo Pappalardo la Model 3! 💥 quando ci andiamo?

l'estate venite a forte dei marmi?

quanto costa?

Ciao

👍

👍

😍

Ongelofelijk dat ze de Europese versie niet kunnen tonen - ze hadden dan beter een paar weken langer gewacht

+ View previous comments

4 days ago

Tesla Owners Italia

In anteprima europea, ecco la Tesla Model 3 che viene esposta in questo momento al Tesla Store di Milano! ... See MoreSee Less

 

Comment on Facebook

Accelerazione cambiamento in mobilità elettrica da 50 a 5 anni, brava Tesla🤗

Sapete se è la versione europea? Se si riuscite a indicare le differenze con quella americana?

Bellissima 😍 era ora 👍🏼

Splendida

"can you do it again" 😂😂

Versione europea finalmente??

Interni indecenti. Da pegeaut 106 1999

Arrivata!!!!

Sera tutti

É bellissimaaaaa

Una vettura da sogno

fino a che ora sarete voi nello store?

Complimenti!!! Spero di vederla presto a Roma

Si può vedere la maniglia come apre la portiera

Grazie per questa diretta 😀😀

Grazie 😊

La porta per caricare!

Secondo me é LR AWD

Non é la performance

Meraviglia! ❤️

Spettacolo !!!

fino a quando sara' visibile?

Ce qualcuno di zona trento che andrà a vederla ?

Bellissima 😍

Autonomia????

+ View previous comments

Notizia straordinaria!
La Tesla Model 3 sarà esposta a Milano a partire da domani, Mercoledì 14 Novembre nello Store Di Piazza Gae Aulenti!
Tesla Owners Italia, club ufficiale Tesla Italy-Milan, sarà in diretta esclusiva per l'occasione la mattina a partire dalle ore 10. Seguici!
... See MoreSee Less

Notizia straordinaria! 
La Tesla Model 3 sarà esposta a Milano a partire da domani, Mercoledì 14 Novembre nello Store Di Piazza Gae Aulenti!
Tesla Owners Italia, club ufficiale Tesla Italy-Milan, sarà in diretta esclusiva per loccasione la mattina a partire dalle ore 10. Seguici!

6 days ago

Tesla Owners Italia

Come sapete a noi piace promuovere tutta la mobilità elettrica, anche a due ruote e specie se contraddistinta da uno stile unico!

Prendete dunque un produttore di moto elettriche americano come Zeromotorcycles, un produttore Russo di Sidecar come Ural Motorcycles e avrete gli ingredienti giusti per creare un mezzo dallo stile unico!

Caratteristiche tecniche:
Motore ZeroMotorcycles Z-Force da 45kW e 110Nm di torsione, 2 pacchi batterie della Zero, lo ZF13.0 e ZF6.5, dove le cifre indicano i kWh, ovvero un totale di 19.5 kWh che combinati danno più capacità della batteria di una smart!

Con così tanta capacità, il Sidecar può raggiungere i 165km di autonomia e i 140km/h, con una velocità di crociera consigliata di 105 km/h.

La produzione di serie è ancora di la da venire, ma le due aziende promettono sorprese ed aggiornamenti nel momento del lancio: keep in touch!

La produzione in serie? ancora lontana.
... See MoreSee Less

7 days ago

Tesla Owners Italia

Quinto International #Tesla #Chianti Meeting in #Toscana. Anche quest’anno il mini raduno internazionale all’insegna del buon cibo, buon vino, aria pulita, quiete, passeggiate in campagna, tour guidati, escursioni con bici elettriche. Ad accompagnare l’evento quest’anno il Tesla Destination Tour, il Tesla Owners Italia Forum e il Tesla Owners Italia Show!
Un ringraziamento a tutti i partecipanti e ci rivediamo il prossimo anno!
... See MoreSee Less

 

Comment on Facebook

Dai che il prossimo anno sarò anche io dei vostri !

Tagliolini al tartufo cucinati con i fotoni sul #Future Trailer del #TeslaDestinationTour

Il viaggio dei famosi tagliolini dal cortile de Il Paluffo

La bellissima tavolata in ottima compagnia degli Owners Tesla!

1 week ago

Tesla Owners Italia

Il #Tesla Owners #Italia Forum a #Volterra ha portato in città una ventata d’aria nuova, i principali temi affrontati sono stati i cambiamenti climatici, la mobilità elettrica e le abitazioni energy plus.
Presenti assessori e figure di spicco della bellissima città Toscana che vuole rinnovarsi ed diventare più green
... See MoreSee Less

#Tesla Owners #Italia Show.

#Volterra

Oggi.
... See MoreSee Less

 

Comment on Facebook

Bel video Pier😉😎

Andrea Donnini

Tesla Owners Italia Show a #Volterra. Adesso.
Giornata splendida 😉

Volterra Teslarati
... See MoreSee Less

 

Comment on Facebook

Valerio alloraaaaa ?? Ordiniamo o cosa ?? 💪

1 week ago

Tesla Owners Italia

Potendo e a parità di prezzo, quale delle due sceglieresti? ... See MoreSee Less

 

Comment on Facebook

Potrei tradire la Tesla solo per una F40 😆

È come scegliere tra mamma e papà

Signori ma vogliamo mettere....il ticchettio della marmitta bollente, l’odore di benzina infuocata....tra le due w la Ferrari per il sapore che ti lascia addosso.......una tesla per tutti i giorni ma la domenica si esce in Ferrari!!!

quella che c'è meno attesa per la consegna

Molto difficile fare un confronto: la Ferrari è un simbolo di design, eccellenza italiana, una storia, una meccanica e tutta una serie di emozioni che una Tesla non potrà mai sostituire. Sono due cose non confrontabili.

Ma, a parte strapparci una risata, quelli che votano Ferrari che altro motivo hanno?!

Io Tesla anche se nel cuore ci sarà sempre la Ferrari

TESLA x SEMPRE

Raga la tesla ha semplicemente un design molto più bello

La Ferrari è roba vecchia. -) va bene per i raduni dei pensionati 😀

Ferrari è un mito

Una ferrari così incrementerà il sul valore nel tempo

Chi è che ha scelto Ferrari???

Quando una Tesla sarà battuta all’asta per 48.405.000 $, potrei pensarci. Al momento...non confondete la lana con la seta. Comunque per la cronaca anche Ferrari arriverà con l’elettrica...ma sarà sempre una FERRARI, per sempre.

La testa dice Tesla ma il cuore dice Ferrari

Andrea Gagliardo

Ci sono persone che vogliono e vorranno ,sentire un motore cantare,non un surrogato di qualche cosa

Tutta la vita Tesla ❤️💖

Ne una ne l altra ma una Bentley Continental 12c 4×4 per andare a funghi

Va beh ma chi volete che vinca questo sondaggio?

Solo Teslaaaaaa❤️❤️❤️❤️❤️

TESLA ROASDSTER tutta la vita ⚡🔝⚡💗💪🔝👽

Ferrari è passato, Tesla è futuro, ma soprattutto Tesla roadster è arte e futuro, è una delle auto più belle che abbia mai visto ,un design abbagliante, prestazioni spaventose e aria pulita, ZERO EMISSIONI. Aboliamo il motore a scoppio e passiamo alle energie rinnovabili oppure buona estinzione a tutti noi.

+ View previous comments

2 weeks ago

Tesla Owners Italia

Con Energica e Livia Cevolini in diretta da Eicma ! ... See MoreSee Less

 

Comment on Facebook

👍

👋

Designer italy Europa union love future 2 look

Designer italy Europa union love future

Europa Asia Usa America commouelt england

Autonomia?

Grazie Enel vallei

Elettrica mondiale

Look ha bordo

👋

👍

Ciao

Usa ok

😂😂😂

😂

👍

+ View previous comments

2 weeks ago

Tesla Owners Italia

... See MoreSee Less

 

Comment on Facebook

Marco Sardini

Bella

Europa union Love future

Wow che novità! Benvenuti nel 2015 😂

😍

+ View previous comments

2 weeks ago

Tesla Owners Italia

... See MoreSee Less

2 weeks ago

Tesla Owners Italia

Siete pronti a scoprire con noi le elettrizzanti novità delle 2 ruote 😉? ... See MoreSee Less

2 weeks ago

Tesla Owners Italia

La prova di Hyundai Kona Electric: mini suv con grandi prestazioni! La batteria da 64kWh consente percorsi di oltre 350 km effettivi, la ricarica è veloce Combo e gli accessori sono al top. VaiElettrico ... See MoreSee Less

 

Comment on Facebook

Video molto utile e dettagliato, grazie 🙂

Francesco Piccinelli...

It has a potential to be a big seller. Hope they can ramp up the production. They are only planning to produce 30 000 units per year.

Fino a quando non ci saranno stazioni di ricarica superveloci lungo le autostrade, nessuna auto elettrica potrà competere con Tesla

Specie dorsale adriatica

Michele Ruggiero...

Prezzo vettura in questo allenamento?

Ignazio Marzolla

Il costo di queste auto è ancora troppo altro

La Tesla Model 3 costa anche meno ed ha la rete di ricarica superveloce. Non c’è partita. Non è un caso se la Tesla Model 3 è subito diventata l’auto più venduta negli USA che è l’unico paese dove è già uscita. Entro pochi mesi arriva in Italia e sarà rivoluzione

Roberto Pisconti

Sul fatto che la model 3 costi meno,magari fosse così......

a prescindere complimenti alla hunday per questo modello, ma non ho capito, quanto costa?

Antonio Soldano

Matteo Rosina

+ View previous comments

2 weeks ago

Tesla Owners Italia

L'associazione Tesla Owners Italia è felice di annunciare di aver ottenuto il riconoscimento ufficiale da parte di Tesla, come "Tesla Owners | Italy - Milan". Tesla ha riconosciuto il nostro lavoro e il contributo attivo svolto nell'agevolare anche in Italia la missione di Tesla di accelerare il processo di transizione verso le energie rinnovabili e la mobilità elettrica. A partire dal record del mondo di hypermiling, 1078km con una sola ricarica, abbiamo fatto molto con gli eventi, il seguito di decine di migliaia di followers su Facebook, Instagram, Twitter e i convegni e ancora di più abbiamo in programma per il prossimo futuro. E un grazie particolare a tutti voi che quotidianamente supportate le nostre attività! ... See MoreSee Less

Lassociazione Tesla Owners Italia è felice di annunciare di aver ottenuto il riconoscimento ufficiale da parte di Tesla, come Tesla Owners | Italy - Milan. Tesla ha riconosciuto il nostro lavoro e il  contributo attivo svolto nellagevolare anche in Italia la missione di Tesla di accelerare il processo di transizione verso le energie rinnovabili e la mobilità elettrica. A partire dal record del mondo di hypermiling, 1078km con una sola ricarica, abbiamo fatto molto con gli eventi, il seguito di decine di migliaia di followers su Facebook, Instagram, Twitter e i convegni e ancora di più abbiamo in programma per il prossimo futuro. E un grazie particolare a tutti voi che quotidianamente supportate le nostre attività!

 

Comment on Facebook

Avanti a tutto kW.. 😁💪🏾

Urrà!

Complimenti!

Complimenti è un piacere poter partecipare alle vostre attività

Complimenti!

Complimenti!

Prego..😁

Complimenti

👏👏👏

bravissimi 👍🏻

Ben vengano tutte le attività a favore di una mobilità maggiormente sostenibile ⚡️⚡️⚡️

Complimenti! Meritato!!

Complimenti

Complimenti

👏

Ottimo

Complimenti!

👏🏻👏🏻👏🏻

+ View previous comments

2 weeks ago

Tesla Owners Italia

Come sarà la tua prossima auto? ... See MoreSee Less

 

Comment on Facebook

Benzina

Però il campione preso per questo sondaggio ha un bias, siamo praticamente tutti pro Tesla.

Fino a che i prezzi saranno questi, benzina.

Turbobenzina 🤷🏻‍♂️

Benzina

Gpl

elettrica

Elettrica,ma il mio sogno è un auto ad acqua

elettrica come lo è quella attuale. Mai più farsi fregare salute e soldi con una tecnologia morta da decenni e dannosa.

Elettrica.

+ View previous comments

3 weeks ago

Tesla Owners Italia

Energia, entro il 2030 in Italia il 90% sarà da fonti rinnovabili.
In Italia la rivoluzione sarà più veloce che nel resto d'Europa.
"Le previsioni sono contenute nel New Energy Outlook 2018 realizzato da Bloomberg e presentato ieri presso la sede dell'Enel. (..) Un aspetto molto importante è il punto di equilibrio oltre il quale è più conveniente costruire impianti eolici e fotovoltaici piuttosto che tenere in funzione impianti esistenti a gas o termoelettrici: secondo il rapporto in paesi come la Germania questo equilibrio sarà superato a partire dal 2020".

Fonte: Il Sole 24 Ore
... See MoreSee Less

Energia, entro il 2030 in Italia il 90% sarà da fonti rinnovabili.
In Italia la rivoluzione sarà più veloce che nel resto dEuropa.
Le previsioni sono contenute nel New Energy Outlook 2018 realizzato da Bloomberg e presentato ieri presso la sede dellEnel. (..) Un aspetto molto importante è il punto di equilibrio oltre il quale è più conveniente costruire impianti eolici e fotovoltaici piuttosto che tenere in funzione impianti esistenti a gas o termoelettrici: secondo il rapporto in paesi come la Germania questo equilibrio sarà superato a partire dal 2020.

Fonte: Il Sole 24 Ore

 

Comment on Facebook

In questa pagina abbiamo sempre azzeccato le previsioni, nonostante tutti i giornali remassero contro. Ora si stanno pian piano ricredendo. Buona notizia.

È la bolletta aumenterà del 300%

non capisco il nucleare, il 80% delle centrali hanno superato il ciclo di vita e quelle in nuova costruzione e in progetto non copre neanche il 20% di quella produzione, dei 150 progetti in giro per il mondo sono stati bannati ben 138, esempio in Francia devono dismettere da subito (ma le hanno prorogate di altri 15anni) quasi tutte le centrali nucleari ed è solo una in costruzione e non è l'unica nazione con il nucleare che è in questo empasse ma praticamente tutte!!!

4 weeks ago

Tesla Owners Italia

Il nuovo software Tesla 9.0 introduce una funzione di sicurezza sempre più indispensabile: la #Dashcam.
Utilizzando una delle telecamere di bordo e qualche accorgimento che spieghiamo in questo video, tutti gli Owners a breve potranno attivarla!
... See MoreSee Less

 

Comment on Facebook

In effetti era da quando uscì la Tesla Model S che mi chiedevo come mai non si poteva utilizzare una delle tante telecamere dell'auto come Dashcam, mi hanno letto nel pensiero hahahaha

Some textbook Italian driving here Silvia Montagna, yet another awesome feature though 😁

Dico una cosa che magari è già esistente ma sarebbe bello proporre a Tesla di inserire nei futuri aggiornamenti, il salvataggio automatico in caso di impatto (dopo un incidente, salvare il video dubito sia il primo pensiero di tutti), frenate brusche o soste ingiustificate lungo la strada (vedi scena motociclista nel video sopra).

Funziona sia con ap1 che ap2 ?

Qual'è la dimensione del file per 1 min di registratione? E la velocità minima di scrittura della chiavetta?

Ma va anche con AP1 ??

Quando esce l’aggiornamento 9 in italia?

Perché non hanno preso anche la posteriore?

Amo sempre di più questa macchina

La registrazione è “in continuo” ?

+ View previous comments

4 weeks ago

Tesla Owners Italia

Tesla è l’unica ad avere una rete di ricarica superveloce diffusa lungo le autostrade d’Italia e d’Europa.
Tutte le altre auto di altri costruttori, ancora oggi, non possono percorrere lunghi tragitti senza incorrere a lunghe attese per la ricarica che superano anche le 2 ore, fino ad arrivare ad oltre 4 ore di attesa ogni 300/400 km reali percorsi a 130km/h. Pensare che un’auto elettrica premium da oltre 60 mila euro di costo, sia acquistata per percorrere pochi km per lo più in città o poco fuori, non ha senso.
Abbiamo appreso di recente che alcuni venditori in concessionarie appartenenti a noti costruttori che di recente hanno lanciato veicoli elettrici premium, illudono i propri clienti dicendo loro che queste auto sono compatibili con le stazioni di ricarica superveloci di Tesla. Niente di più falso. Alcune auto sono al massimo compatibili con le colonnine di ricarica private Tesla di hotel, ristoranti e parcheggi, ma tali punti di ricarica ricaricano dai 7kW ai 22kW al massimo, quindi per fare un pieno ad una batteria da 90kWh occorrono come minimo 4 ore. Altra cosa sono i supercharger che ricaricano a circa 140kW, ben oltre 6 volte più veloci. Ocio quindi alle truffe e diffidare dalle imitazioni
... See MoreSee Less

Tesla è l’unica ad avere una rete di ricarica superveloce diffusa lungo le autostrade d’Italia e d’Europa. 
Tutte le altre auto di altri costruttori, ancora oggi, non possono percorrere lunghi tragitti senza incorrere a lunghe attese per la ricarica che superano anche le 2 ore, fino ad arrivare ad oltre 4 ore di attesa ogni 300/400 km reali percorsi a 130km/h. Pensare che un’auto elettrica premium da oltre 60 mila euro di costo, sia acquistata per percorrere pochi km per lo più in città o poco fuori, non ha senso.
Abbiamo appreso di recente che alcuni venditori in concessionarie appartenenti a noti costruttori che di recente hanno lanciato veicoli elettrici premium, illudono i propri clienti dicendo loro che queste auto sono compatibili con le stazioni di ricarica superveloci di Tesla. Niente di più falso. Alcune auto sono al massimo compatibili con le colonnine di ricarica private Tesla di hotel, ristoranti e parcheggi, ma tali punti di ricarica ricaricano dai 7kW ai 22kW al massimo, quindi per fare un pieno ad una batteria da 90kWh occorrono come minimo 4 ore. Altra cosa sono i supercharger che ricaricano a circa 140kW, ben oltre 6 volte più veloci. Ocio quindi alle truffe e diffidare dalle imitazioni

 

Comment on Facebook

Si prevede di aumentare i punti di ricarica nel sud Italia?

Inimitabile Tesla

Secondo me dovrebbero essere standardizzate le prese di ricarica......se ci tenete (come volete far credere ) al bene del pianeta

Altrimenti è solo consumismo e business

Beh ma come ci è riuscita tesla fra qualche tempo anche gli altri produttori riusciranno a farle rapide no?

Ad un mio cliente, oggi felice possessore di Tesla, era stata data per certa la compatibilità dei SC con la Nissan Leaf...

Investire al sud! Incredibile Puglia Sicilia Campania ancora poche! Sardegna zero forza

Andrea Rossato cambia e vai verso il futuro amico! Stazioni di ricarica pure in Calabria!!

Oggi sono andato a vedere i-pace in concessionaria, il venditore, mi dice i 490 km non li fa, però i 350 si, bah, sulle ricariche non ci sono problemi mi dice, ormai sono diffuse ovunque, mi ha confermato che non si può attaccare ai supercharger Tesla, però sono quasi tutte gratis in giro, Bah non mi ha convinto

Ho visto una prova ipace su YouTube, batteria carica al 50% km residui autonomia 125 un disastro

Con la mia Model X viaggio per decine di migliaia di km all’anno in tutta europa senza ansie grazie ai Superchargers

È in Sardegna?? Quando?

Ieri ho fatto 600 km senza preoccuparmi delle ricariche ...sc + ricarica chademo , senza avere aggravi di tempi.... sc con pausa caffè viaggio 10 minuti + chiacchierata con altro teslaro, chademo , mentre mi occupavo del lavoro , e L auto era parcheggiata e mi aspettava ... tesla unica !!le altre stanno inseguendo , e fanno politica di annunci !!

Nel post c’è un’imprecisione: se carichi ad una qualsiasi colonnina pubblica o Dest. Charg. Tesla anche da 22kw ma hai un caricatore da 7,4 kwh, il limite è di 7,4 kwh. In altre parole, se fossi a 0 una batteria da 90 kw la carichi in 12 h. Sbaglio? Cioè fai 300km al massimo al giorno, in caso di viaggio. Mo’ te passa!!

Considerato, per esperienza personale, il livello medio di competenza del venditore di automobili di “noti marchi” non stenterei a credere che siano in buona fede e ripetano con entusiasmo una panzana che hanno sentito al bar.

Salvo Pappalardo leggi qui

Sarebbe giusto creare uno standard, se ognuno rimane sulla sua tecnologia inflazioneremo il pianeta con costi di gestioni enormi e carichi sulle reti sbilanciati. Spero che Tesla come altri facciano la loro parte per una vera rivoluzione elettrica, che altrimenti non decollerá mai

+ View previous comments

4 weeks ago

Tesla Owners Italia

La Tesla Model 3 è l’auto più sicura al mondo ... See MoreSee Less

La Tesla Model 3 è l’auto più sicura al mondo

 

Comment on Facebook

Un primo motivo potrebbe essere che in caso di impatto frontale a velocità sostenute non c'è il blocco motore che penetra nell'abitacolo.

Chiara Lima

Che la rivoluzione abbia inizio

Bella e solo che non è per le mie tasche e di molti purtroppo

Francesco

Beato chi può..

Bella 👏👏

+ View previous comments

1 month ago

Tesla Owners Italia

La semplicità di un powertrain ingegnerizzato alla perfezione: Tesla Model 3 RWD, ovvero a trazione posteriore, rappresenta un eccellente lavoro di integrazione tecnica e robustezza, facilità di manutenzione e sostituzione.

A questo aggiungiamo il fatto che è di ieri la notizia relativa al superamento delle prove di durabilità pari a 1.600.000 chilometri (UN MILIONE E SEICENTOMILA CHILOMETRI) con ingranaggi sono ancora perfetti (anzi, praticamente nuovi).

Ricordiamo che il powertrain Tesla Model3 è usato anche sul camion Tesla Semi : questa è vera scalabilità industriale!

Il presente è elettrico ed efficiente
... See MoreSee Less

 

Comment on Facebook

alla fine diventano pezzi da sostituzione su una nuova..............wowwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwww

Vi sembra un powertrain con usura pari a 1.600.000km?? 😉

Alessandro Calderone

Ma una idea se apriste delle officine autorizzate dove convertire le automobili a combustione? Dareste lavoro e beneficio per la salute ed all'ambiente cosa ne pensate?

Se me ne date una a me per 7gg vi faccio gratis il test #VitaDiPaolino on the road in Europa, se supera quello potete iniziare la prevendita per i marziani 😉 🙂 😀

Spettacolo!

+ View previous comments

1 month ago

Tesla Owners Italia

Scivolone sull’olio del #DieselGate anche per #Opel...pare siano 100mila i veicoli sotto accusa, brutto momento per le “ex” tedesche (OPEL fa parte del gruppo PSA) ... See MoreSee Less

Scivolone sull’olio del #DieselGate anche per  #Opel...pare siano 100mila i veicoli sotto accusa, brutto momento per le “ex” tedesche (OPEL fa parte del gruppo PSA)

 

Comment on Facebook

Guarda caso..

1 month ago

Tesla Owners Italia

... See MoreSee Less

 

Comment on Facebook

👍

👍

👍

👍

1 month ago

Tesla Owners Italia

Anche quest’anno sosteniamo e partecipiamo al 6RDS .
Per la prima volta in pista una Tesla Model X del nostro socio Termel Cars - Tesla Experience Gabriele ❤️
... See MoreSee Less

 

Comment on Facebook

TDT complimenti per quello che fate

ciao Daniiiiii

Presenti 👍🏻💪

IL FUTURO È ARRIVATO 👍

👋

👋

👋

👍

👍

Ciao

Grandioso ciao

👍

+ View previous comments

1 month ago

Tesla Owners Italia

A voi i commenti ... See MoreSee Less

A voi i commenti

 

Comment on Facebook

Antonio Graniero

... certo certo

Ok Tesla Owners Italia, condivido pienamente e sarei pronto ad usare automobili elettriche, siccome io l'auto la uso per lavoro dalla mattina alla sera, ma il nostro stato mi permetterebbe di detrarre fiscalmente si e no la metà del costo di una Tesla, mentre il gasolio (sai, la vecchia storia delle lobby del petrolio) lo posso detrarre fiscalmente tutto. A queste condizioni purtroppo sono "costretto" ad inquinare. Sarebbe una bella cosa se si potesse dialogare con il governo per permettere di incentivare fiscalmente i professionisti che sono tutto il giorno in strada ad acquistare auto elettriche anziché pensare solo a fare cassetto con l'obbligo dei rifornimenti di carburante con carte di credito (sai, le lobby delle banche, ogni strisciata in più è una commissione bancaria)

Grazie per aver modificato quell'orribile vignetta. Chi l'aveva postata o ci faceva o ci era per davvero.

Questa è la vignetta giusta!!

Ma quanta della corrente che usiamo in Italia e nel mondo deriva da fonti rinnovabili? Domanda da ignorante in materia, non è una provocazione.

Cazzata filo petrolieri....

Il veicolo che non inquina, è quello che non viene prodotto

Le batterie le lanciate nello spazio?

Ma io non rispondo neanche più a tutti coloro che mi dicono che l’elettrico inquina ecc... pensatela come credete. Non volete prendere un elettrico? Non prendetelo, va benissimo così 😁

Il problema e' poi i petrolieri i lobbysti e i vari governi dicono "I feel so empty I m running out of money " .

Se vogliamo fare 2 risate ci sta, ma se vogliamo essere onesti, dobbiamo dire che no, il rendimento di una BEV non è di 90% (solo il motore infatti), e che ogni KW di batteria, corrisponde a un numero alto di CO2, quindi maggiore la batteria, più tempo ci vuole per azzerare l'emissione della batteria, che corrisponde a metà della produzione di una BEV...

Sacrosanta Verità, Green è Possibile !!!!!!

Nella vignetta andrebbe inserito un bel sistema di Accumulo... 😉

Si crede in ciò in cui si vuol credere. Anche qui, purtroppo, la discussione non si snoda sui fatti ma sui credo. Per rendere la vignetta sostenibile servono governi che supportino la strada verso le energie rinnovabili. Oggi non è così. Oggi l'elettricità proviene da fonti combustibili in gran parte, in Italia poi la approvvigioniamo da paesi che la producono anche con centrali nucleari. Se comunque vogliamo far finta di nulla e raccontarci che Gesù in croce è morto di freddo, facciamolo. Per quello che cambia

No..c'è un piccolo problema nascosto: lo smaltimento batterie

Immagine non rispecchia la realtà, le fonti rinnovabili non sono sempre disponibili quando servono e non è possibile accumulare l'energia prodotta, il che vuol dire che l'energia prodotta deve essere necessariamente utilizzata all'istante. Il fatto è che il vento, acqua e sole non ci sono sempre, le fonti rinnovabili possono solo affiancare la produzione tradizionale di energia elettrica ma non sostituirla del tutto... Per ora, speriamo che in futuro si trovi un'altra fonte non incuinante o un modo per accumulare grandi quantità di energia e che possiamo avere a richiesta e non solo quando ce la risorsa.

In italia solo i ricconi posono permettersela. O chi fà 15 km al giorno. La corrente costa più di una escort!

Tenete conto anche di 2 cose molto importanti : Nella parte sopra della vignetta, in ogni passaggio, accadono spesso delle rotture con conseguenti disastri ambientali di grandi dimensioni. Nella parte sotto, se si rompe un cavo elettrico, basta fare un giunto !

+ View previous comments

1 month ago

Tesla Owners Italia

Diversamente da quanto previsto, il gruppo di studio delle Nazioni Unite sul cambiamento climatico ha abbassato a 1,5 °C la soglia di riscaldamento globale (prima fissata a 2°C) responsabile di danni irreversibili entro il 2040. Il costo stimato è di $ 54 trilioni con almeno 50 milioni di persone costrette a migrare. Il riscaldamento già oggi è di circa 0,7 °C con gli effetti in Italia che ci ostiniamo a ignorare come alluvioni, siccità, pressione migratoria in aumento.

credits www.nytimes.com/2018/10/07/climate/ipcc-climate-report-2040.html?action=click&module=Top%20Storie... Climate Reality Europe Team ITALY VaiElettrico
... See MoreSee Less

Diversamente da quanto previsto, il gruppo di studio delle Nazioni Unite sul cambiamento climatico ha abbassato a 1,5 °C  la soglia di riscaldamento globale (prima fissata a 2°C) responsabile di danni irreversibili entro il 2040. Il costo stimato è di $ 54 trilioni con almeno 50 milioni di persone costrette a migrare. Il riscaldamento già oggi è di circa 0,7 °C con gli effetti in Italia che ci ostiniamo a ignorare come alluvioni, siccità, pressione migratoria in aumento.

credits https://www.nytimes.com/2018/10/07/climate/ipcc-climate-report-2040.html?action=click&module=Top%20Stories&pgtype=Homepage     Climate Reality Europe Team ITALY VaiElettrico

 

Comment on Facebook

Continuiamo a mettere la testa sotto la sabbia !!!

Ma anche allo struzzo secchera' il culo no????

1 month ago

Tesla Owners Italia

Perché i parcheggi di Tesla sono pieni di centinaia Model 3? Le cause possono essere molte: problemi nelle consegne, produzione sbagliata di troppe RWD quando sono richieste prevalentemente D, richiesta inferiore alle aspettative, sistemazione di problemi di qualità che impediscono la consegna??? Probabilmente si tratta di tutti questi fattori che si sommano in un momento di debolezza del titolo di Tesla che oggi è attorno ai 250$ contro 370 $ del 17 giugno. E i tweet di Elon polemici con la SEC non possono che peggiorare il trend ribassista. VaiElettrico credits www.nytimes.com/2018/10/01/business/tesla-cars-questions.html ... See MoreSee Less

Perché i parcheggi di Tesla sono pieni di centinaia Model 3? Le cause possono essere molte: problemi nelle consegne, produzione sbagliata di troppe RWD quando sono richieste prevalentemente D, richiesta inferiore alle aspettative, sistemazione di problemi di qualità che impediscono la consegna??? Probabilmente si tratta di tutti questi fattori che si sommano in un momento di debolezza del titolo di Tesla che oggi è attorno ai 250$ contro 370 $ del 17 giugno. E i tweet di Elon polemici con la SEC non possono che peggiorare il trend ribassista.  VaiElettrico  credits https://www.nytimes.com/2018/10/01/business/tesla-cars-questions.html

 

Comment on Facebook

Boh dicono che non trovano i camion bisarca per trasportarle.....

Risolveranno presto anche questo problema

Richiesta inferiore alle aspettative mi sembra fortemente improbabile.

Ma perché non andate a vedere i parcheggi pieni degli altri produttori 🤬🤬🤬

Ma se c'è la fila che aspetta.

Che poi rispetto ai parcheggi della Volkswagen questo non è niente

La domanda c'è di sicuro visto che ci sono ancora migliaia di auto già pagate e mai consegnate, probabilmente sono le consegne, ne parlava lui stesso una decina di giorni fa

Stanno cercando di distruggerla a poco a poco e ci stanno riusciendo .

Io lo so: le fanno invecchiare come il vino e poi le rivendono al doppio!!! 🤣🤣🤣

Io lo so: le fanno invecchiare come il vino e poi le rivendono al doppio!!! 🤣🤣🤣

Richieste inferiori alle aspettative?!? Ma se non hanno nemmeno finito di consegnare tutti i preordini usa....

A Joe Carta

Questa foto Non sembra sia lo stabilimento Tesla

...non è lo stabilimento Tesla!

Ciao! Sono una studentessa all’ultimo anno di Marketing. Per laurearmi devo completare una ricerca sulle auto elettriche. Chiedo un piccolo aiuto che per me significa molto e 5 minuti per compilare questo breve questionario. Grazie a tutti in anticipo! 🙂  unibocconi.qualtrics.com/jfe/form/SV_7QBp36yv38Gxgzz

Estinzione ahimè

Ma se la produzione continua ad aumentare? Credo che l'unica spiegazione plausibile sia che non trovano abbastanza camion per portarle a destinazione. Che sia uno dei modi per tentare di fermarli?

+ View previous comments

1 month ago

Tesla Owners Italia

Eccoci a #Vicenza con Confartigianato Vicenza per il #Citemos, Tacita Electric Motorcycles presenta la nuova moto elettrica... ... See MoreSee Less

 

Comment on Facebook

Ciao Danieleeee

Ciao Daniio

👍

si sente male l'audio... almeno io lo sento male non so gli altri.

quanto tempo può pattugliare una modo simile?

Spettacolare

👍

👋

👍

Se sapevo venivo giù a trovarvi. 💪

Un altro passo nel futuro... live da Piazza dei Signori

fantastici... siete i numeri uno e grazie per quello che fate, perchè oltre ad essere lecito business il vostro, siete anche un chiaro esempio di business ecosostenibile. Spero possiate scendere anche al Sud Italia.

purtroppo non ho una buona connessione

No la moto deve far rumore!! Assai!!!

+ View previous comments

1 month ago

Tesla Owners Italia

#Citemos di #Vicenza con Confartigianato Vicenza : auto elettriche delle Università e MegaDrone della #Forvola & E-Agle Trento Racing Team Fast Charge Formula Student Electric ... See MoreSee Less

 

Comment on Facebook

interessantissima intervista! grazie per le news dal mondo della ricerca!

Grandiiii

Marcoooooooo 😀😀😀😀😀😀😀

👍

Dajeeeee

+ View previous comments

2 months ago

Tesla Owners Italia

Record su record per Tesla. Inarrestabile. Trimestrale vendite appena pubblicata. Non la ferma più nessuno. Nulla possono le fake news “a reti unificate” dei media internazionali prezzolati, al servizio dell’indotto petrolifero. La battaglia di Elon è già vinta. ... See MoreSee Less

Record su record per Tesla. Inarrestabile. Trimestrale vendite appena pubblicata. Non la ferma più nessuno. Nulla possono le fake news “a reti unificate” dei media internazionali prezzolati, al servizio dell’indotto petrolifero. La battaglia di Elon è già vinta.

 

Comment on Facebook

Abbiamo dati di vendita in Italia ?...

Se avessi i soldi mannaggia......

Io per il momento faccio quello che posso: non comprerò nessuna macchina nuova a combustibile fossile...Poi quando potrò una tesla me la compro

Ma se tutti comprano macchine a batteria cm si smaltiranno poi queste e a che costi e l'inquinamento delle medesime??????????????????

Ma se producono 5mila auto a settimana, come fanno ad aver venduto oltre 22mila auto? e questo dato è riferito solo alla model 3... Cmq ottimo risultato, in costante crescita

www.quattroruote.it/news/sport/2018/09/24/mission_h24_a_spa_il_primo_prototipo_da_corsa_a_idrogen... questo è il futuro ...combustibili alternativi...NON l’elettrico

Se fanno un modello a basso prezzo max 25000 euro la compro subito, ora prezzi proibitivi

+ View previous comments

2 months ago

Tesla Owners Italia

<< Abbiamo meno di 10 anni per dire stop alle auto a benzina e diesel se vogliamo salvare il clima

Se vogliamo limitare l’innalzamento della temperatura del pianeta dovremo ridurre le auto e rinunciare a quelle a diesel, benzina e ibride entro il 2028 in tutta Europa

Se vogliamo limitare il surriscaldamento globale, l’ultima auto che viaggia con un combustibile “fossile”, anche se ibrida, dovrà essere venduta entro e non oltre il 2028, e il “parco macchine” europeo andrà comunque in generale ridotto a breve.
Lo rivela uno studio commissionato da Greenpeace all’istituto di ricerca tedesco DLR, che ha preso come riferimento massimo per l’innalzamento delle temperature medie quello stabilito dagli accordi di Parigi del 2015, dove si era concordato che non dovessero aumentare oltre il grado e mezzo. Una soglia ambiziosa e ai limiti dell’azzardo, dato che molti studi hanno confermato che un aumento superiore ai due gradi spazzerebbe via intere isole e nazioni vicine al mare.
La ricerca si riferisce alle auto circolanti nell’Unione Europea, più Norvegia e Svizzera. Il modello messo a punto dall’istituto DLR mostra che l’ultima automobile con un motore a combustione interna, comprese le auto ibride convenzionali, dovrà essere venduto al più tardi entro il 2028, se si vogliono evitare le conseguenze più severe del cambiamento climatico. In più, sempre secondo lo studio, il numero delle auto circolanti alimentate con derivati del petrolio dovrà essere ridotto dell’80% entro il 2035 e in generale dovranno diminuire le auto private.
Il rapporto dell’istituto tedesco rivela che anche un ambizioso “phase out”, un pensionamento dei veicoli “fossili” entro il 2028 sforerebbe comunque gli obiettivi, e di ben 300 milioni di tonnellate di Co2. La deduzione che ne consegue è che non sia quindi sostenibile la prospettiva di sostituire semplicemente ogni auto con un motore a combustione interna con un’auto elettrica, ma dovranno diminuire le auto private a favore di altri modelli di mobilità, condivisa, pubblica, multimodale (cioè con più mezzi combinati tra loro).
Greenpeace ha voluto dare una scossa alle industrie automobilistiche, che oggi hanno ancora modelli per lo più legati al motore a combustione interna, e ai governi europei, che in generale negli ultimi anni hanno affrontato i problemi ambientali sempre con una certa flemma. L’associazione ambientalista non si è limitata a lanciare l’allarme ma ha anche voluto evidenziare i vantaggi di un rapido passaggio alle tecnologie elettriche e a nuovi modelli di mobilità.
Le opportunità: più salute, città più vivibili, nuove economie green

“I benefici di una rapida transizione energetica nel settore dei trasporti vanno oltre la necessità di difendere il clima”, spiega Greenpeace nel suo report, “prima elimineremo i gas di scarico dalle strade di fronte alle nostre abitazioni, alle scuole, agli ospedali – specie quelli dei veicoli diesel – prima attenueremo la crisi sanitaria dovuta all’inquinamento atmosferico, responsabile ogni anno, in Europa, di circa 400.000 morti premature. Le sostanze patogene concentrate nell’aria che respiriamo rappresentano oggi il più grande rischio ambientale per la salute pubblica in Europa, secondo la Corte dei Conti dell’UE”.
Dal punto di vista del passaggio all’elettrico, secondo Greenpeace, una buona pianificazione può determinare una virtuosa “alleanza” tra mobilità elettrica e fonti rinnovabili, con i veicoli che possono fare da accumulatori di elettricità e contribuire a migliorare una rete di fonti elettriche al 100% rinnovabili.
In tutto questo andrebbe ripensato anche il sistema di produrre le auto stesse, che dovrebbe essere riprogettato in ottica circolare, con auto più facilmente smaltibili, anche quelle elettriche. Una buona opportunità anche per le industrie e la ricerca, per abbandonare definitivamente i vecchi modelli economici e abbracciare gli obiettivi di economia circolare già fissati come prioritari dall’Unione Europea.
Greenpeace ha stilato un decalogo di richieste per i governi, evidenziando anche i vantaggi di questi passaggi.
Siamo in un momento storico in cui tutte le democrazie si stanno curando particolarmente del “qui ed ora”, più che del futuro. Ma alcuni di questi suggerimenti sono in discussione da anni, altri sono semplice buonsenso. E, se ci pensiamo, il 2028 è ormai “qui ed ora”, a nove anni di distanza, una/due legislature, un paio di mandati scarsi.
Ce la faremo? In gioco c’è ben più di una rielezione >>.

Fonte: People For Planet
... See MoreSee Less

>.

Fonte: People For Planet

 

Comment on Facebook

Hanno anche 10 anni per abbassare i costi e permettere anche ai comuni mortali di permettersi di acquistarne una, non tutti posso acquistare auto da 30/40000 euro. Ci sono i finanziamenti è vero, ma chi non può farne per via della sua situazione contrattuale cosa fa? Se abita lontano da lavoro si fa 40 chilometri in bicicletta?

Ma è importante che le auto elettriche siano caricate ad energie alternative e rinnovabili perchè se continuiamo a caricarle sulla rete alimentata da centrali a combustibili fossili abbiamo non solo spostato il problema ma lo abbiamo pure incrementato.

Non ci sono più scuse. Esistono auto elettriche low cost e case che producono energia anche per l'auto elettrica

Roba da ricchi... purtroppo

Pensionatemi che poi faccio senza macchina. Grazie.

Sapete dove posso trovare lo studio completo? Mi sarebbe molto utile

Pensate che il problema siano le auto? Babbani

Pienamente daccordo !! "Salvia... moci" !!!

C'è gente, che non "vede" oltre il proprio naso, purtroppo !

Facciamo presto, abbiamo già distrutto troppo il nostro pianeta!

Ok...e nel frattempo nel cielo volano giganti di svariate tonnellate che hanno un consumo medio di 100 METRI PER LITRO, più QUATTROMILA CHILI DI ANIDRIDE CARBONICA PER PASSEGGERO...sicuramente lo risolviamo con le auto elettriche il problema.

Sarebbe anche bello abbassare l'inquinamento dovuto al riscaldamento, che é il maggior responsabile

Iniziamo a mangiare anche meno carne...

Io credo che sia una colossale presa per il culto è solo per farvi cambiare la macchina aprite gli occhi

Purtroppo secondo me sono obiettivi irraggiungibili in Italia.. la stessa operazione andrebbe fatta con le stufe super inquinanti

Perchè in Europa? In Cina, India, e paesi che contano miliardi di persone, che circolano con mezzi iper inquinanti che in Europa sono spariti da decenni possono inquinare tranquillamente? Non contribuiscono anche loro al riscaldamento? Dovrebbero iniziare da quei paesi secondo me ad allinearsi almeno all'euro 3.

Ma non è colpa Delle auto, e invece quelli e quegli altri..ecc..ecc... Ma che commenti, ma cosa succede in questo gruppo...?

Purtroppo non ho 100000€ per comprare una Tesla

Ben venga la riduzione di emissioni delle auto sostenendo l’eliminazione delle auto più vecchie ed inquinanti. Ricordiamoci però che le auto rappresentano il 15% del problema di CO2 e delle altre emissioni ... pensiamo quindi anche al rimanente 85%....!!!

+ View previous comments

2 months ago

Tesla Owners Italia

Ci risiamo. Soliti panic selling provocati dai media in malafede, finanziati dalle case automobilistiche che vanno a petrolio, poi puntualmente, il giorno dopo, il titolo recupera e sale più di prima.
E a breve verranno comunicati i dati della trimestrale...
Cari detrattori, sono 7 anni che continuate a fare brutte figure 🙂
... See MoreSee Less

Ci risiamo. Soliti panic selling provocati dai media in malafede, finanziati dalle case automobilistiche che vanno a petrolio, poi puntualmente, il giorno dopo, il titolo recupera e sale più di prima.
E a breve verranno comunicati i dati della trimestrale...
Cari detrattori, sono 7 anni che continuate a fare brutte figure :)

 

Comment on Facebook

Il giorno della svolta.

Si sa già quale giorno verranno comunicati i risultati di Q3?

Si ma vedo che la prod della m3 scende ogni settimana, siamo a 1900 poco più qualcuno sa come mai? Grazie

Fermi, non esageriamo e non facciamoci accecare dall’amore per Tesla. Quello che ha fatto Elon è una cazzata di dimensioni epocali, gli è andata bene perché poteva prendersi pene molto più pesanti, e il mercato ha reagito correttamente. Oggi risale un po’ per un rimbalzo tecnico (nulla di nuovo, copertura delle vendite tra le altre cose) un po’ per le notizie diffuse (ad arte) nel week end. Elon è un genio, ma quando fa una cazzata la fa ...

Perchè?!, voi pensate veramente che Tesla, non venda piu, perchè Elon si è fatto una canna ?? hahahahaha che idiozie !

+ View previous comments

2 months ago

Tesla Owners Italia

Per gli indecisi, ricordiamo le principali differenze tra Tesla Model S e Tesla Model 3, direttamente dal sito Tesla.com
Ricordiamo che una Tesla Model S usata ormai costa quanto una Tesla Model 3 nuova e che i costi di mantenimento delle due vetture sono molto simili. Inoltre una Model S usata di qualche anno fa, ha le ricariche a vita gratuite ed ha motore e batterie garantite a km illimitati per ben 8 anni.
... See MoreSee Less

Per gli indecisi, ricordiamo le principali differenze tra Tesla Model S e Tesla Model 3, direttamente dal sito Tesla.com
Ricordiamo che una Tesla Model S usata ormai costa quanto una Tesla Model 3 nuova e che i costi di mantenimento delle due vetture sono molto simili. Inoltre una Model S usata di qualche anno fa, ha le ricariche a vita gratuite ed ha motore e batterie garantite a km illimitati per ben 8 anni.Image attachmentImage attachment

 

Comment on Facebook

Costi di mantenimento pressoché simili e vicini allo zero -)

Verrà messa in commercio una nuova versione della S nell'immediato o questa versione resterà in commercio ancora un po'?

Tesla ha già molta carne al fuoco, al di là di una nuova S: la 3 da continuare a produrre a spron battuto; la Y, la nuova Roadster, il semi....

Differenze di costo approssimative? (tralasciando gli optional)

Giovanni Russo Fiorello Lerose

Ma gli interni della S del 2015 sono uguali a la S del 2018?

Se una Model3 costa oramai come una ModelS usata (sic...) annullo la prenotazione della Model3 e cambio marca!

..c’è da dire anche che muoversi con una bestia larga due metri e lunga più di 5, nelle nostre stradine e centri storici non è proprio il massimo: le dimensioni della Model3 sono molto più europee.

E la model s secondo me sarà destinata a scendere ancora, nelle versioni più basse, o se no uno dice perché spendere 40mila euro per un'auto con 200mila km quando posso prenderla nuova allo stesso prezzo? 200mila km sono pochi per quest'auto però si sa che la maggior parte delle persone farà questo ragionamento

+ View previous comments

2 months ago

Tesla Owners Italia

#Uber vuole intensificare l’uso delle sue biciclette Jump Bikes investendo in stazioni di ricarica per quelle a pedalata assistita.
Il ritorno di tutti questi investimenti in Bike Sharing è come sempre determinato dalla mole di dati raccolti, che hanno un valore in grado di giustificare i miseri conti ottenuti dal solo affitto delle bici...
... See MoreSee Less

#Uber vuole intensificare l’uso delle sue biciclette Jump Bikes investendo in stazioni di ricarica per quelle a pedalata assistita.
Il ritorno di tutti questi investimenti in Bike Sharing è come sempre determinato dalla mole di dati raccolti, che hanno un valore in grado di giustificare i miseri conti ottenuti dal solo affitto delle bici...Image attachment

2 months ago

Tesla Owners Italia

Pubblichiamo le foto del #Tesla Owners Italia Forum di #Milano.
Prima esperienza positivissima di questo nuovo format, con grande partecipazione ed attenzione del pubblico presente in sala.
A breve annunceremo la prossima data e città!
Al prossimo Tesla OI Forum!

Citytech #citytech
... See MoreSee Less

2 months ago

Tesla Owners Italia

Alcune foto del Tesla Owners Italia Forum di ieri a Bergamo. È stata una bellissima esperienza condividerlo con tutti i partecipanti all’evento, c’è stato un bel dibattito con domande e commenti anche rivolti al l’assessore comunale della città, come un vero e proprio Forum offine.. Un confronto costruttivo che avrà un seguito nei prossimi mesi.
Un ringraziamento va a tutti i relatori e tutto il pubblico della sala, oltre che al Comune di Bergamo per la concessione della magnifica location.
Il Tesla Owners Italia Show a seguire ha dato la possibilità di provare le nostre Tesla al pubblico più curioso e interessato all’acquisto di un’auto elettrica.
Al prossimo evento di ottobre! A breve sveleremo la Città!
... See MoreSee Less

2 months ago

Tesla Owners Italia

In diretta dal Tesla Owners Italia Forum. L’inizio dell’evento. ... See MoreSee Less

 

Comment on Facebook

👋

👍

👋

ciao Danieleee

Tutto molto giusto

+ View previous comments

2 months ago

Tesla Owners Italia

Il Tesla Owners Italia Forum di Bergamo ha inizio!

#Tesla #Teslaforum
... See MoreSee Less

Il Tesla Owners Italia Forum di Bergamo ha inizio!

#Tesla #Teslaforum

2 months ago

Tesla Owners Italia

Al Tesla Owners Italia Forum a Bergamo sabato 22 ore 1530, si parlerà anche di questo! ... See MoreSee Less

Al Tesla Owners Italia Forum a  Bergamo sabato 22 ore 1530, si parlerà anche di questo!

2 months ago

Tesla Owners Italia

Uno degli argomenti del prossimo 26 Settembre a Milano Congressi durante #ThatsMobility sarà proprio l’Hypercar californiana: in questo video Jay Leno, giornalista e collezionista di auto, prova la nuova Tesla Roadster in compagnia di Franz Von Holzhausen, Chief Designer Tesla. Franz nella storia di Tesla ha rappresentato la matita che ha cambiato per sempre l'idea ed il concetto di auto elettrica: da brutto anatroccolo, evoluzione dei Golf Kart e dei muletti, ad auto sexy, affascinanti e tutte curve, dotate di prestazioni sportive. Oggi l'elettrico non è solo migliore, ma spesso anche più bello, e con Roadster, Rimac Concept One e Concept Two, Ariel P40, Aspark Owl, Pininfarina PFO e molti altri brand conosciuti o meno la trazione ad elettroni aggredisce un settore fino ad oggi dominato da banchi di V8 e V12 che poco possono fare per reggere non solo le prestazioni, ma anche il feeling sportivo perché i progettisti della meccatronica, del design e della ciclistica sono sempre gli stessi, cambia solo il propulsore, più potente e reattivo.
Ci vediamo a Milano il 26!
... See MoreSee Less

 

Comment on Facebook

Ciao a tutti. Sono una studentessa all’ultimo anno di Marketing. Per laurearmi devo completare una ricerca sulle auto elettriche. Vi chiedo un piccolo aiuto e 5 minuti del vostro tempo per compilare questo breve questionario. Grazie a tutti in anticipo! 🙂  unibocconi.qualtrics.com/jfe/form/SV_7QBp36yv38Gxgzz

2 months ago

Tesla Owners Italia

Anche #Model3 avrà la chiave: se finora l’apertura dell’ultima nata di casa #Tesla avveniva via app (con Bluetooth e telefono) & Card (avvicinata al montante), da queste immagini possiamo vedere che la #KeyFob è del tutto simile a quella di #ModelS e #ModelX ed avrà tre pulsanti, per aprire il #Frunk, l’auto ed il bagagliaio!

Model 3 Owners Club | Tesla Model 3 |Tesla Model 3 News | Tesla Model 3
... See MoreSee Less

Anche #Model3 avrà la chiave: se finora l’apertura dell’ultima nata di casa #Tesla avveniva via app (con Bluetooth e telefono) & Card (avvicinata al montante), da queste immagini possiamo vedere che la #KeyFob è del tutto simile a quella di #ModelS e #ModelX ed avrà tre pulsanti, per aprire il #Frunk, l’auto ed il bagagliaio! 

Model 3 Owners Club | Tesla Model 3 |Tesla Model 3 News |  Tesla Model 3Image attachmentImage attachment

 

Comment on Facebook

La fonte di questa notizia??

2 months ago

Tesla Owners Italia

...che poi ognuno la pellicola come vuole🤪😂🤙 ... See MoreSee Less

 

Comment on Facebook

De gustibus

2 months ago

Tesla Owners Italia

Sempre più videogiochi inseriscono una bella elettrica come auto da distruggere !! ... See MoreSee Less

 

Comment on Facebook

Bellissima! Dove posso trovare la mod?

Ha anche il sound da auto elettrica?

GTA che figata!

C era gia un elettrica simile alla tesla roadster in gta con anche il sound realistico e dalle prestazioni niente male😋

Ciao a tutti. Sono una studentessa all’ultimo anno di Marketing. Per laurearmi devo completare una ricerca sulle auto elettriche. Vi chiedo un piccolo aiuto e 5 minuti del vostro tempo per compilare questo breve questionario. Grazie a tutti in anticipo!  unibocconi.qualtrics.com/jfe/form/SV_7QBp36yv38Gxgzz

Videogiochi da "Rosiconi" ...😂😂😂😂

+ View previous comments

2 months ago

Tesla Owners Italia

Una bella distesa di motori ed Inverter Tesla... ... See MoreSee Less

Una bella distesa di motori ed Inverter Tesla...

2 months ago

Tesla Owners Italia

Visto il successo di Tesla Owners Italia Forum di Milano, si replica questa volta nella splendida cornice della sala Galmozzi a Bergamo : toifBERGAMO.eventbrite.it ... See MoreSee Less

Visto il successo di Tesla Owners Italia Forum di Milano, si replica questa volta nella splendida cornice della sala Galmozzi a Bergamo : toifBERGAMO.eventbrite.it

2 months ago

Tesla Owners Italia

Siamo all’inaugurazione dell’anno accademico di unisg Pollenzo con Petrini che parla di sostenibilità UNISG - Università degli Studi di Scienze Gastronomiche Slowfood ... See MoreSee Less

Siamo all’inaugurazione dell’anno accademico di unisg Pollenzo con Petrini che parla di sostenibilità UNISG - Università degli Studi di Scienze Gastronomiche Slowfood

2 months ago

Tesla Owners Italia

Tesla Model X è l’unica auto elettrica di serie dotata di un vero - ed utile - gancio traino, con ben 22Qli di portata. ... See MoreSee Less

 

Comment on Facebook

2 months ago

Tesla Owners Italia

Anche il viaggio fa parte del tuo lavoro e deve essere un viaggio di qualità.
Guidare un’auto elettrica non rende più lento il lavoro, lo rende più fluido.
... See MoreSee Less

 

Comment on Facebook

2 months ago

Tesla Owners Italia

Acquisteresti la tua prossima auto online? Quanto è importante il rapporto con il venditore?
Sono alcune delle domande di Filippo, uno studente dell Bocconi che ci propone il suo test in vista della tesi ma sopratutto sono domande a noi affini: la maggior parte degli owners Tesla configura la propria auto online e una volta proprietario, la sua esperienza online è legata ai refferral, strumento di marketing automotive che Tesla affinato al punto da rendere “naturale” fornire il proprio Referral ad un nuovo acquirente 😉

Per dare una mano a Filippo non occorre essere owners Tesla: unibocconi.qualtrics.com/jfe/form/SV_d4muPBjdNGmXeD3
... See MoreSee Less

Acquisteresti la tua prossima auto online? Quanto è importante il rapporto con il venditore? 
Sono alcune delle domande di Filippo, uno studente dell Bocconi che ci propone il suo test in vista della tesi ma sopratutto sono domande a noi affini: la maggior parte degli owners Tesla configura la propria auto online e una volta proprietario, la sua esperienza online è legata ai refferral, strumento di marketing automotive che Tesla affinato al punto da rendere “naturale” fornire il proprio Referral ad un nuovo acquirente 😉 

Per dare  una mano a Filippo non occorre essere owners Tesla: https://unibocconi.qualtrics.com/jfe/form/SV_d4muPBjdNGmXeD3Image attachment

 

Comment on Facebook

Sei sei interessato al tema e vorresti aiutarmi nella tesi, ti chiedo 5 minuti per compilare il questionario 😍 unibocconi.qualtrics.com/jfe/form/SV_d4muPBjdNGmXeD3

Fatto! 😁👍

2 months ago

Tesla Owners Italia

Le pubblicità di auto “tradizionali” te le presentano come Astronavi, ma le astronavi bruciano niente per muoversi, le astronavi sono efficienti e potenti...😜
Ci vediamo su Instagram?
... See MoreSee Less

 

Comment on Facebook

Ho lo stesso interno, devo metterci un po' di maschere da stormtrooper 😂😂

2 months ago

Tesla Owners Italia

Pochi giorni all’appuntamento di Bergamo: 22 settembre ore 15.30-17.30 Sala Galmozzi, via Tasso 4, seconda parte del Tesla Owners Italia Forum. Biglietti qui:
toifbergamo.eventbrite.it

#Bergamo
... See MoreSee Less

Pochi giorni all’appuntamento di Bergamo: 22 settembre ore 15.30-17.30 Sala Galmozzi, via Tasso 4, seconda parte del Tesla Owners Italia Forum. Biglietti qui: 
https://toifbergamo.eventbrite.it

#Bergamo

2 months ago

Tesla Owners Italia

... Ti fa rientrare gli occhi nelle orbite ... ci vediamo su Instagram? buff.ly/2QxfdZ1 ... See MoreSee Less

2 months ago

Tesla Owners Italia

L’auto elettrica di Batman ...

ci vediamo il 22 a Bergamo con la seconda parte del Tesla Owners Italia Forum ed il 25 e 26 a Milano Congressi con That’s Mobility ...
... See MoreSee Less

 

Comment on Facebook

Giovanni Beneduce

Meravigliosa creatura. ☻

Massimo Antonio Famularo

Andrew

+ View previous comments

2 months ago

Tesla Owners Italia

Alcune foto dal Tesla Owners Italia FORUM di oggi presso #Citytech Fabbrica Del Vapore a #Milano.
Ringraziamo tutti i presenti per la magnifica giornata passata insieme, per le piacevoli e partecipate chiacchierate sul tema dell’innovazione, delle energie rinnovabili e della mobilità elettrica.
Nei prossimi giorni pubblicheremo foto e video completo dell’evento.
Stay tuned!
... See MoreSee Less

 

Comment on Facebook

Grazie a tutti ✌️

Vito Torluccio ecco qua

Grazie a voi!!!

Complimenti, ottimo evento divulgativo! 👍👍👍

La foto finale?

+ View previous comments

2 months ago

Tesla Owners Italia

#Tesla Owners Italia Forum. Adesso.
Milano. Citytech.
... See MoreSee Less

#Tesla Owners Italia Forum. Adesso.
Milano. Citytech.

 

Comment on Facebook

Rimac concept one

Un Caddy ricarrozzato.... ah.....bel ferro. 👍

2 months ago

Tesla Owners Italia

È iniziato il primo #Tesla Owners Italia Forum.
Presso Citytech alla Fabbrica Del Vapore. Milano.
Siamo qui fino alle 13, disponibili a rispondere alle vostre domande!
Accesso gratuito
... See MoreSee Less

 

Comment on Facebook

Debora Dall'Antonia

É stato bellissimo!

2 months ago

Tesla Owners Italia

Da ieri anche i supercharger #Tesla diventano a pagamento. È ora di ricaricare l’auto elettrica comodamente a casa e gratuitamente con l’impianto #fotovoltaico! Considerato il costo dell’impianto e l’incentivo irpef, percorrere 100km costa circa 0,5 euro. Uscire sempre da casa con il pieno non ha prezzo, ma se il prezzo è questo, allora caricare a casa diventa fantastico. Di questo e di altro parleremo al Tesla Owners Italia Forum, domani, venerdì 14 Settembre a Milano presso La Fabbrica De Vapore con il nostro sponsor Ecolibera a partire dalle ore 10:00. Ti aspettiamo! ... See MoreSee Less

Da ieri anche i supercharger #Tesla diventano a pagamento. È ora di ricaricare l’auto elettrica comodamente a casa e gratuitamente con l’impianto #fotovoltaico! Considerato il costo dell’impianto e l’incentivo irpef, percorrere 100km costa circa 0,5 euro. Uscire sempre da casa con il pieno non ha prezzo, ma se il prezzo è questo, allora caricare a casa diventa fantastico. Di questo e di altro parleremo al Tesla Owners Italia Forum, domani, venerdì 14 Settembre a Milano presso La Fabbrica De Vapore con il nostro sponsor Ecolibera a partire dalle ore 10:00. Ti aspettiamo!

 

Comment on Facebook

Ciao, si conoscono i costi di ricarica nei supercharger?

Peccato, non potrò presenziare. Spero di vedere qualcosa del Forum online.

Ma non erano gratis a vita 🤔

Ma su alcuni modelli non doveva essere a vita? Cavolo, 10 euro x poco più di 100 km???? .. il metano a questo punto resta la scelta migliore come economia/ambiente Audi A5 con 10 euro fa 300 km circa

Bel concetto , ma sbagliato. Con l’impianto fotovoltaico di casa potrei ricaricare ma solo durante il giorno , nelle ore notturne diventa molto più caro . E se devo lasciare la macchina a casa di giorno per ricaricarla , cosa l’ho comprata a fare ? Il punto sarebbe cominciare a dare incentivi e sconti fiscali alle aziende e agli uffici o locali , e forzare le pubbliche amministrazioni , affinché creino punti di ricarica nei propri posti auto , nei parcheggi, magari accessibili a tutti e riforniti da impianti fotovoltaici privati ma gratuiti. E creare anche nelle città parchi fotovoltaici ( magari sui tetti o come rivestimento dei palazzi ) collegati ai posti auto . Senza costi , solo usando la luce del sole . Così si incentiva la mobilità sostenibile, dando la possibilità di ricaricare ovunque. Siamo sulla strada giusta , adesso è il momento di prendere decisioni importanti per evitare che L elettrico diventi la prossima prigione capitalistica ( vedi Enel che ha già pianificato la costruzione di 20000 colonnine nei prossimi 5 anni) di gestori che vogliono lucrare anche sulle luce del sole dopo aver violentato il pianeta per il combustibile fossile . Il sole ci da tutta L energia che ci serve , impariamo ad usarla e lasciamola gratuita come deve essere . È un piano a lungo termine , ma la tecnologia c è. Adesso serve la volontà.

Io ci sarò!!! 😂👍👍👍👍

Come far pagare uguale e combattere l'energia pulita per continuare a vendere inquinamento

Complimenti Di avere la possibilità economica per fare questi raffronti per chi come me purtroppo è solo un sogno.

Ma prima di affrontare il discorso della ricarica, del prezzo dell'auto ne vogliamo parlare?????

Meglio chiarire che per chi aveva le ricariche gratis prima lo rimarranno per sempre

Nicola Mucci

Io trovo quantomeno discutibile che le colonnine di ricarica tesla funzionino solo per la tesla, è come se con una auto tradizionale ad esempio Mercedes dovessi cercare un distributore Mercedes per poter fare il pieno 😏

Leggo vari commenti ed il minimo comun argomento è sempre lo stesso: si preferisce la gallina oggi, piuttosto che l'uovo domani. Un model 3 spalmata su 10 anni ha gli stessi costi di una fiat punto

I carburanti hanno un carico enorme di accise che garantiscono almeno 70 miliardi l'anno di guadagno per lo Stato. Perciò... un domani non troppo lontano sarà l'energia elettrica ad essere gravata da questa tassazione...

Ocio che in questa pagina ci sono infiltrati rivenditori di auto diesel e meccanici spenna polli

Ho saputo che hanno depotenziato il motore..ké troppo potente..quanto costano le serie di batterie??si parlava dai 3 ai 5000€ ne vale la pena?

FOTOVOLTAICO ? ACCUMULO ? SCAMBIO NOTTURNO ? Parliamone, on line, perché domani a Milano non ci potrò essere....

Umberto Esposito

Volevo comprare una Model X ma dal momento che non potrò avere più i Superchargers gratis il vantaggio per i lunghi viaggi in termini economici non esiste più. Se esiste un modo per averli gratis a vita fatemelo sapere.

Ricordiamo che il Tesla Owners Italia Forum è organizzato all'interno della grande manifestazione #Citytech con oltre 2.000 partecipanti e si terrà nell'aula Plenaria, domani Venerdì 14 Settembre presso Comune di Milano - Fabbrica del Vapore dalle ore 10 alle ore 13

Quantomeno una pessima scelta di marketing... proprio ora che Tesla dovrebbe affermarsi per il grande pubblico

Luca Puppa Marko Metlika

Fantastica tesla!!

Domanda magari scontata la model 3 e’ vero che verrà commercializzata da noi nel primo semestre 2019 no e perché se così fosse abbiamo già una macchina creata 2 anni fa e come corre la tecnologia nn dico che sarà “vecchia” però mi fa riflettere questa cosa nn vorrei investire soldi in un auto già “vecchia”..

Sotto ogni post di questa pagina leggo personaggi "studiati" all'università della strada che raccomandano di informarsi a persone che quantomeno mostrano una maggiore padronanza della lingua italiana. Io posso capire che per qualcuno il massimo della vita sia avere una Golf TDI di sesta mano con le lampadine "effetto xeno" dell'Iper, ma davvero non vedo il motivo per lanciarsi in una battaglia contro la mobilità elettrica e Tesla in particolare..

+ View previous comments

2 months ago

Tesla Owners Italia

Quando ho iniziato la mia avventura con i veicoli elettrici, una decina di anni fa, il costo era di circa 1000$/kWh.
Oggi Tesla e Panasonic segnano un nuovo record al ribasso, che spinge tutta l’industria - non solo auto - verso nuovi traguardi
... See MoreSee Less

Quando ho iniziato la mia avventura con i veicoli elettrici, una decina di anni fa, il costo era di circa 1000$/kWh. 
Oggi Tesla e Panasonic segnano un nuovo record al ribasso, che spinge tutta l’industria - non solo auto - verso nuovi traguardi

 

Comment on Facebook

Bene così!

Incredibile

Un grande traguardo per l auto elettrica

E allora perché le auto Elettriche costano molto di più rispetto a quelle endometriche

Problema è il litio....quanto c'è ne a disposizione come materia prima per un eventuale produzione di massa? La tecnologia è pronta e funzionante e solo il fatto di non essere pronti a coprire la richiesta di consumo del litio non porta alla produzione di massa (che comporterebbe un taglio del costo Dell auto elettrica del 30_40%.

Se riuscissero a farle con sezione triangolare... risparmierebbero spazio!

Io prima o poi acquisterò una Tesla. La domanda che però mi pongo è esaurite le batterie come saranno rese inique per la natura? O meglio saranno riciclate in qual modo?

Quella è una batteria 18650 in media costa 10/15 euro 😁

+ View previous comments

2 months ago

Tesla Owners Italia

TUTTO ESAURITO MA PROVEREMO A STRINGERCI!! Tesla Owners Italia Forum 😜👉 buff.ly/2NtOAFv ... See MoreSee Less

 

Comment on Facebook

Vero peccato non esserci 😣

2 months ago

Tesla Owners Italia

Uber è certa di poter offrire più passaggi con gli scooter che non con le auto: farà di certo parte del mix, fatto sta che è sempre più inutile girare in auto in città ... See MoreSee Less

Uber è certa di poter offrire più passaggi con gli scooter che non con le auto: farà di certo parte del mix, fatto sta che è sempre più inutile girare in auto in città

 

Comment on Facebook

Finalmente aggiungerei.....

Sì, penso anch'io che il futuro sia limitare sempre più le auto nelle città.

Bicicletta?

Tesla Owners Italia, mi complimento (davvero!) per la visione lungimirante che portate avanti, una vera sfida per migliorare le vite di tutti. Essere sostenitori (direi a buon titolo) dell'auto elettrica e allo stesso tempo difensori del trasporto pubblico locale e delle altre strategie di mobilità cittadina "pubblica" dimostra che andate oltre alla "passione" verso l'auto elettrica, ma avete una visione integrata di mobilità davvero moderna e proiettata verso un miglioramento concreto. Sostenere la "rivoluzione"di Tesla non implica considerare un'auto elettrica la panacea di tutti i mali e il mezzo per andare ovunque: al contrario penso sia un processo di efficientamento diffuso (non solo ambientale) di tutti i mezzi di trasporto. Bravissimi, avanti così.

Fabio Colabello

+ View previous comments

2 months ago

Tesla Owners Italia

Supercharger di Varazze: dove andiamo oggi ? ... See MoreSee Less

 

Comment on Facebook

Vai!!

Che bella quella X 😉👍🏻

Qui siamo sempre in attesa di sapere il prezzo della Model 3

2 months ago

Tesla Owners Italia

Una bella “Tesla Sorpresa” in arrivo, per gli amici di #Bologna ...indizi: corso Cavour...per il resto leggete il labiale di iDani 😜🤣 ... See MoreSee Less

 

Comment on Facebook

Nuovo store?

Non sarebbe male un Sc visto il nodo autostradale

Dove?

Nuovo store dove???

A 30km da Modena... eheh 😉

+ View previous comments

2 months ago

Tesla Owners Italia

Sempre più frequenti gli avvistamenti del Tesla Semi: tra test su strada e visite alle aziende che lo hanno prenotato, la rivoluzione elettrica del trasporto pesante è in arrivo, senza se e senza ma.
****AGGIORNAMENTO 6 Settembre, ore 12.00: Walmart Canada (410 negozi in canada, oltre 1,2milioni di clienti nel solo Canada) ha ordinato altri 30 Tesla Semi...
... See MoreSee Less

 

Comment on Facebook

Voglio i commenti di chi dice “il camion deve fare brum brum”😂😂😂

Spettacolo..

Simone Greggi

Il futuro... É arrivato

A quando un Van elettrico?

News sull' auto sotto i 25000$?

****AGGIORNAMENTO 6 Settembre, ore 12.00: Walmart Canada (410 negozi in canada, oltre 1,2milioni di clienti nel solo Canada) ha ordinato altri 30 Tesla Semi...

La rivoluzione è iniziata

Comunque stava andando a fare gasolio alla Shell 😒😂

Ettore Ragusa

Pare una simulazione 3D

Spettacolare!

gli alettoni sul semirimorchio di quanto aumentano l'efficienza?

+ View previous comments

2 months ago

Tesla Owners Italia

"Il rombo di un 8 cilindri rimane ineguagliabile!" sono parole che spesso sentiamo, anche a commento dei nostri post. Vediamo cosa scrive l'amico Gian che da una BMW M con 4 tubi di scarico è passato a Tesla 100D. "Buongiorno a tutti mi piace molto sentirvi dire puro piacere di guida di una Tesla. In realtà anche io come voi provo un piacere indescrivibile nel guidare la mia tesla e pensate che sono passato dopo 30 anni in BMW sempre gruppo M , addirittura l ultima con marmitta akrapovic in titanio per esaltare il v8 biturbo. Quindi più che puro piacere di guida , lo definirei pura nuova esperienza di guida. Almeno per me è così.... tutta un altra cosa rispetto a prima. Ciao a tutti" ... See MoreSee Less

Il rombo di un 8 cilindri rimane ineguagliabile! sono parole che spesso sentiamo, anche a commento dei nostri post. Vediamo cosa scrive lamico Gian che da una BMW M con 4 tubi di scarico è passato a Tesla 100D. Buongiorno a tutti mi piace molto sentirvi dire puro piacere di guida di una Tesla. In realtà anche io come voi provo un piacere indescrivibile nel guidare la mia tesla e pensate che sono passato dopo 30 anni in BMW sempre gruppo M , addirittura l ultima con marmitta akrapovic in titanio per esaltare il v8 biturbo. Quindi più che puro piacere di guida , lo definirei pura nuova esperienza di guida. Almeno per me è così.... tutta un altra cosa rispetto a prima. Ciao a tuttiImage attachment

 

Comment on Facebook

Coma facciamo a sapere che è tutto vero quello che postate?

Beh veramente illuminato!

Nel nuovo cartone paradise PD che danno su Netflix citano spesso la tesla...molto interessante,la descrivono esattamente per quella che è 👀😂

Tutto per voi ❤️

É passato da un barcone a benzina a un barcone elettrico 😬

Gian commenta "Oggi giorno il termine fake news.... è di moda e tante volte riporta veramente menzogne. Dal canto mio se non credono che sia convinto di quello che dico, non posso biasimare ma solo dire che, rispetto ai V6 V8 V10 della BMW , che amo e amerò sempre, chi non ha mai provato una tesla e spiego cosa voglio dire ...... prestazione con termine"tutto subito " lasciarsi dietro in accelerazione tutti , i motori sopra citati, ma soprattutto le moto, e una SENSAZIONE che al momento nessun motore termico può offrire. Per il resto definirsi anke Green, magari và bene ma perdere il piacere di un rombo di motore, per acquisire il vantaggio del totale silenzio dove non te lo aspetti... è meraviglioso. Vi mando una foto che parlerà da sola."

Chi non ha mai provato una Elettrica non può capire.

Io ho abbandonato W12 v12 e v10 x le tesla , adesso ho L ultimo v8 Diesel (range Rover) da dare via , ho anche Il decespigliatore è il soffiatore a batteria ,venduta la range ,ho solo roba al litio ..è una vecchia rolls che farò diventare elettrica al più presto !!

Io ho avuto x6 M.... può essere solo una scelta da pensionato

Ragazzi lo sapete che in questo gruppo ci sono anche coloro che come me non hanno il budget per comprarsi nemmeno una di queste fantastiche auto, ma che sono qui per apprendere tutto ciò che c'è da appendere di questo nuovo modo di guidare ?

Motociclista dalla nascita, Spaccone , casinista, Pistaiolo, con il Rombo dentro !!! Snobbavo le Automobili per le scarse prestazioni, anche spendendo Milioni e Milioni di Lire, non avevano mai le prestazioni delle mie economiche moto... Poi un giorno, mi serviva un'auto, la volevo "Diversa"... Ho comprato la Tesla Model S . Mi son rimangiato tutto !!! Una macchina che fa i sorpassi più velocemente della moto... in salita è come , se non meglio, della moto, devi fare le staccate !!! E chi se ne frega se non ha il Rombo, anzi Meglio ti Godi LA PRESTAZIONE PURA !!!

Non me la posso permettere, ma , non ci sono paragoni sotto ogni punto di vista, il futuro è gia qui . basta col termico, basta farci prendere in giro !!!

😂

Conoscevo un signore che dopo essere stato pieno di figa fino ai 40 anni, poi è diventato gay e va con i ragazzini...😂😂😂😂

Io ho provato per errore una p85D model s Purtroppo ora guardo le altre auto con sufficienza e non le considero più neanche una scelta...per tutto

Stipendi da impiegati immagino...

Ho una Bmw k1200S del 2005 da 167 cavalli per 250Kg che fa da zero a 100Km/h in 3 secondi. L’ho presa perché era potentissima ma elegante, comoda per i lunghi viaggi (Firenze-Berlino in giornata) e silenziosa. Almeno così credevo. Oggi ai semafori mi vergogno del ‘rattle rattle’ che proviene da sotto il serbatoio. Me ne accorgo ora a confronto col mio vecchio scooter elettrico del 2000 (affetttuosamente chiamato ‘velocino’ da quanto era lento) ma soprattutto da quando ho preso la Model S usata. Anche se tecnicamente è più lenta ad accelerare della mia K, per la coppia immediata dà una sensazione di maggiore accelerazione e nell’uso quotidiano decisamente più divertente. Sono consapevole di paragonarle mele con avocado ma vi riporto una sensazione a pelle.... m.youtube.com/watch?v=tqvkNDx6JwM

Duccio Pirella

Sti cazzi quanti problemi che vi fate tutti

c'è chi diventa vegano, c'è chi si "scopre" gay, dopo 3 figli e una moglie copertura.

C'è anche chi diventa semplicemente pazzo.

+ View previous comments

3 months ago

Tesla Owners Italia

Il Tesla Supercharger di San Giovanni Teatino come non lo avevate mai visto.

#Tesla #Pescara #Chieti #Italia
... See MoreSee Less

 

Comment on Facebook

C'ero ieri!

3 months ago

Tesla Owners Italia

Il Tesla Supercharger di Cerignola (FG) come non lo avete mai visto.

#Tesla #Cerignola #Foggia #Italia
... See MoreSee Less

 

Comment on Facebook

Monopoli ancora nulla?

Andrea Mancino

Ottimo Ristorante pizzeria al Vecchio Casello con ampio parcheggio custodito x camion.👍👍👍👍👍👍

. e anche qui c'ero ieri

3 months ago

Tesla Owners Italia

"Tesla non investe in pubblicità.
Eppure è un marchio conosciuto, adorato.
Questo grazie al fatto che Tesla crea prodotti che la gente ama; ed è un amore talmente passionale, che sono gli stessi owners a creare brevi clip ed a volte video professionali come questo, video nei quali è facile intravedere quanto i prodotti alimentati ad elettroni, siano vicini alla nostra natura, siano affini al nostro modo di vivere.
La rivoluzione è efficiente, il petrolitico è finito."

D.I.
... See MoreSee Less

 

Comment on Facebook

Mi ha commosso 😭❤️

3 months ago

Tesla Owners Italia

Il Tesla Supercharger di Modena Sud come non lo avevate mai visto.

#Tesla #Modena #Droni #Italia #Futuro
... See MoreSee Less

 

Comment on Facebook

spettacolo aspettiamo con ansia cesena nord

3 months ago

Tesla Owners Italia

Tesla Roadster: 2motori posteriori + 1 motore anteriore, 10.000 Newton Metro, oltre 400kmh...0-100 in 1.9"....Jay Leno incontra Franz Von Holzhausen, ne prova l'accelerazione e compra la sua nuova Tesla...

Nell'episodio vedremo anche la nuova Model 3.

Stay Connected!
******

Ruben Taz 😉
... See MoreSee Less

 

Comment on Facebook

“LA COMPRO!”😂😂😂

Nicoletta

La comprerei,ma non me la posso permettere,forse fra una decina di anni,ci faccio un pensierino....😂😂😂😂😂😂

Besim Rrahmani Alfred Rrahmani

3 months ago

Tesla Owners Italia

Con la versione 10 del software avremo il Car Karaoke: intonate le ugole!

Molti negli anni avrebbero voluto SkyGo, poi Netflix o la possibilità di vedere dvd: ma vuoi mettere poter organizzare un Karaoke in auto ?!

Che ne pensate ?
... See MoreSee Less

Con la versione 10 del software avremo il Car Karaoke: intonate le ugole!

Molti negli anni avrebbero voluto SkyGo, poi Netflix o la possibilità di vedere dvd: ma vuoi mettere poter organizzare un Karaoke in auto ?!

Che ne pensate ?

 

Comment on Facebook

Luisa Assogna

Che le auto stanno diventando più degli smartphones, che delle auto...

No!!!! Il karaoke no!!!

Io mi accontenterei di un migliore calcolo per la destinazione e mappe offline... Stic...i del karaoca.

Il buon rock tiene svegli! Anche quando tutto l’equipaggio ha un sonno folle scatta il coro!!!! E il karaoke fatto bene tiene svegli!!!

Penso sia meglio lasciar perdere il karaoke.

Adna Rocha Afonso tutto quello che ci mancava 😂😍😍😍😂

Classica americanata.... coast to coast cantando insieme alla famiglia ... utile si ma per chi nell auto ci “deve vivere” a causa delle enormi distanze..! Qui da noi... la tradizione vuole ..uno stop dopo 150 km per un doveroso caffè .....ed il karaoke 🎤 rimane a suonare da solo in auto l ultima canzone di Albano e Romina 😂😂

Perché da noi...non si fanno ore e ore di coda, in effetti...

Il karaoke è un’idea splendida!! Viaggiando in compagnia non fate mai i coretti, sbiascicando le parole che non ricordate o sbagliando strofa? Beh ora andrà meglio. E chi non canta in compagnia.. il diavolo se lo porti via!!

Non sarebbe male se Tesla permettesse a tutti di poter diventare developer e creare un simil App Store per poter installare le app che si desiderano così come Apple fa per i suoi prodotti

Preferisco Netflix

+ View previous comments

3 months ago

Tesla Owners Italia

Ricordate l'auto con la quale il principe Harry ha portato la sua bellissima Meghan al ricevimento nuziale ? Era una mitica e-type...ma con qualcosa di diverso sotto al cofano e in più nella sigla:

Si tratta di un kit di elettrificazione che ha reso mito un veicolo ultra moderno, trasformandolo in e-Type Zero; bene, ha avuto talmente successo da diventare una opzione sia per nuovi clienti che per chi possiede già una e-Type e l'operazione sarà reversibile, dunque l'auto potrà tornare a rombare nel caso ci si stufasse di avere prestazioni divertenti, zero rumore ed emissioni.

Il kit avrà prestazioni di tutto rispetto, con autonomia di circa 270km e 40kWh di batteria. Gli zero-cento li copre in 5.5", velocità massima sotto i 200kmh
Plancia ridisegnata in fibra di carbonio ed optional display touch
A proporre la trasformazione è direttamente Jaguar tramite la divisione "Classic".
Batteria e propulsore prendono in prestito alcuni componenti dalla I-Pace ma la ricarica in questo caso è lenta, da 7kW, niente caricatore da 22kW e nemmeno dunque il combo, un'auto per la scampagnata della domenica, insomma.
Come forse saprete il progetto di elettrificare miti del passato è diventato legge in italia anche grazie agli amici di eV-Now!, forti nell'esperienza di trasformazione di alcuni miti del passato, come la DeLorean DMC12 di ritorno al futuro

Grazie a questo unicum europeo oggi in Italia alcune aziende hanno potuto sviluppare dei kit per trasformare anche uno dei nostri miti, la fiat 500

teslaowners.it/anche-jaguar-fa-il-kit-elettrico-per-trasformare-la-mitica-e-type/
... See MoreSee Less

 

Comment on Facebook

Capisco che il futuro porterà l’uso dell’ibrido o solo elettrico, ma lo accetto su veicoli moderni. Da collezionista di auto d’epoca, non posso e non potrò mai concepire una modifica del genere... i veicoli devono essere mantenuti nelle loro caratteristiche, restaurati sì, ma sempre con le loro conformazioni. Se un giorno finisse la benzina piuttosto non la uso più... trasformare una E prima serie in elettrica è come prendere la Gioconda e ritoccarla con le tempere... è reversibile ma non è poi lei... se la Jaguar stessa fa queste modifiche dovrebbe farle piuttosto su repliche ufficiali

Capisco che il futuro porterà l’uso dell’ibrido o solo elettrico, ma lo accetto su veicoli moderni. Da collezionista di auto d’epoca, non posso e non potrò mai concepire una modifica del genere... i veicoli devono essere mantenuti nelle loro caratteristiche, restaurati sì, ma sempre con le loro conformazioni. Se un giorno finisse la benzina piuttosto non la uso più... trasformare una E prima serie in elettrica è come prendere la Gioconda e ritoccarla con le tempere... è reversibile ma non è poi lei... se la Jaguar stessa fa queste modifiche dovrebbe farle piuttosto su repliche ufficiali

Capisco che il futuro porterà l’uso dell’ibrido o solo elettrico, ma lo accetto su veicoli moderni. Da collezionista di auto d’epoca, non posso e non potrò mai concepire una modifica del genere... i veicoli devono essere mantenuti nelle loro caratteristiche, restaurati sì, ma sempre con le loro conformazioni. Se un giorno finisse la benzina piuttosto non la uso più... trasformare una E prima serie in elettrica è come prendere la Gioconda e ritoccarla con le tempere... è reversibile ma non è poi lei... se la Jaguar stessa fa queste modifiche dovrebbe farle piuttosto su repliche ufficiali

3 months ago

Tesla Owners Italia

A Taranto inquina di più l’arcinota alle cronache acciaieria, o il parco auto dei suoi cittadini?
Perché ILVA continua a lavorare ed i forni a rimanere accesi?
Scopo di questo articolo è portare il lettore a riflettere sull’argomento inquinamento dal punto di vista tecnico e non emozionale: l’acciaieria inquina ed ha sempre inquinato e su questo fronte non si vuole di centro dimostrare il contrario, ma il rischio è che puntando gli occhi sul mostro, perdiamo di vista il problema di tutti i giorni, che ci porta in giro per la città.
Nella nostra breve analisi – senza alcuna pretesa- ci baseremo su alcuni dati di inquinamento forniti da fonti ufficiali.

Ilva è una acciaieria, composta da altiforni ad impatto ambientale elevato, perché per raggiungere le temperature richieste per fondere i metalli, serve una mole enorme di energia proveniente da fonti fossili, in questo caso principalmente carbone e olio combustibile; gli altiforni hanno un ciclo di vita medio di circa 15 anni e durante questa vita non possono essere mai spenti, causa guasti irreparabili e riaccendere un forno richiede circa un anno di tempo: per questo motivo il ciclo di lavoro è di 24ore 7giorni su 7 e di conseguenza le emissioni.
ILVA è l’acciaieria più grande d’europa ed a livello economico incide parecchio sul nostro PIL nazionale, ovvero siamo attorno allo 0,15 %. Pensare di smantellarla completamente, avrebbe un impatto enorme a livello economico, richiedendo all’italia di approvvigionarsi di acciaio dalla germania: il trasporto dell’acciaio avverrebbe dunque sia su gomma che via treno, con trasporti impattanti su tutto lo stivale italiano, senza considerare la perdita economica e di competitività di tutto il comparto spesso di alta eccellenza, che usa acciaio italiano per vendere in tutto il mondo.
La “questione Ilva” emerge in tutta la sua complessità come problema territoriale e storia del patrimonio industriale gestito male dalla proprietà con l’unico obiettivo del massimo profitto, malafede nella quale si sono imbattuti anche i controllori ed i soggetti intermediari della rappresentanza che non hanno effettuato funzioni di controllo..
Una via di uscita esiste e risiede nel risanamento dello stabilimento, nel pieno rispetto di tutti gli standard tecnici e normativi che garantiscono la tutela e conservazione dell’ambiente e quindi della salute pubblica compresa quella dei lavoratori.
Gli aggiornamenti odierni (23 agosto 2018) sottolineano che la linea intrapresa è ovviamente quella della continuità dell’acciaieria più grande d’europa, ma attraverso un percorso di rispetto ambientale e di stretta osservazione dell’impianto produttivo e di tutte le sue emissioni in ambiente da parte di quella che sarà la nuova proprietà.
Dunque ILVA inquina e lo sappiamo bene. Ed è un mostro ormai sotto controllo costante da parte degli enti preposti. Fuori controllo invece, rimane come sempre il traffico cittadino.
Se l’acciaieria è la più grande d’europa, il parco auto circolante è tra i più vecchi d’europa.
Abbiamo spulciato i dati del Ministero dei trasporti, rilevando che nella città pugliese di Taranto gira una quantità enorme di catorci euro zero, 1, 2 e 3 in prevalenza ad alimentazione diesel, compresi furgoni con oltre dieci anni.
Continua a leggere su: teslaowners.it/ilva-vs-diesel/

Giovanni Vianello Alessandro Marescotti Pierpaolo Piolzam Zampini Fabio Matacchiera Ilva Taranto #ilva #taranto #tesla Peacelink
... See MoreSee Less

 

Comment on Facebook

E niente... Avete perso una buona occasione di tacere su fatti che dimostrate di non conoscere. Come tanti dimenticate, o fate finta di dimenticare, l'elevatissimo tributo in vite umane pagato da Taranto. Andate pure a comprare il vostro acciaio in Germania, che qui si va letto con la paura di svegliarsi con un tumore, tutti, grandi e piccini, tutti i giorni.

EvJenia Dubrivna

Tesla Owners Italia, dovete solo vergognarvi, per promuovere l'auto elettrica e ottenere qualche like sul vosro post state sciacallando su un problema serio che riguarda la vita di tante persone. VERGOGNA.

Se chiudono ILVA la Tesla regala una auto a ogni operaio che lavora lì dentro? Non passate alla manipolazione, fate la vostra pubblicità e basta . Se non mi sbaglio tesla e americana e di recente Trump ha messo dei tazze sul acciaio e alluminio europeo, dal vostro post a me mi sembra che fate lobby per acciaio americano, chiudete voi che vi vendiamo noi , giusto? Non dobbiamo dimenticare che Trump ha detto che il cambiamento climatico non esiste e lui va avanti con inquinamento. Preoccupatevi prima di Americani e poi di italiani . Grazie .

PS. Mi girano un botto, perché la Tesla è veramente il futuro, e ambisco a essere il primo Tarantino della mia generazione a potersene regalare una. Il nostro parco auto è devastante, ma questo è quello che succede quando per 40anni assoggetti l'economia, il destino e la cultura di una città al volere di uno stabilimento industriale. Ad esempio, tanto per dirne una, la mia città non ha una sua università perché, negli anni 68-69-70 la fabbrica si espresse contrariamente alla -cito testualmente le parole dell'allora dirigente - "costituzione di un polo di lotta operaia in seno alla più importante industria d'Italia". Un esempio, solo uno, di una città in crisi economica da 14 anni, dove una bella casa, e bella grande, costa meno di una vostra macchina. Chiudiamo ilva e Eni, mettiamo R&D di una bella azienda italiana, magari dell'elettrico di FCA che ne so, e vedi come cambia il trend e il PIL. Ma questa è un'altra storia, a voi basta dire che se mi cambio la macchina smetto di tossire.

www.laringhiera.net/fumi-puzza-di-gas-e-maltempo-il-comune-di-taranto-potrebbe-chiudere-pineta-ci... A Taranto basta che all'ENI si rompa qualcosa (prospettiva già di per sè inquietante considerando che se esplode rade al suolo porto, centro storico e borgo..) per mandare la gente in ospedale in crisi respiratoria in un raggio di 15km. A Taranto un unico attore dell'inquinamento è in grado di produrre gli stessi effetti di tutto il parco auto milanese quando per lo smog si va a targhe alterne. 3 fabbriche fanno peggio (in una città sul mare, fortemente ventilata) di tutto il traffico veicolare della più brulicante metropoli del sud Europa. Dovreste riflettere meglio.

E certo..... perche a taranto abbiamo tanto di quel lavoro e tanti occupati da permetterci tutti un veicolo nuovo. Come se fossimo tutti stupidi ad averne la possibilità e non comprarcela. Ma dico io attivatelo il cervello prima di scrivere o aprire bocca su realtà di cui non ne sapete un emerito c......!!

Giuste domande, per me in un calcolo totale di inquinanti inquinano più le auto, mezzi pesanti, autobus. Un inquinamento a lungo andare quello degli automezzi, mentre più immediato sono le acciaierie.

Ma il parco auto è il più vecchio d'Italia perché ? Ai tarantini non piacciono le auto nuove oppure perché viviamo in una economia depressa da decenni ?

A dire il vero anche ENI e la cementir non inquinano di meno, ne vogliamo parlare?

Concordo pienamente con tutto quello che c’è scritto nell’articolo. Le auto che vedo in giro sono spaventose. E in provincia, dove vivo la situazione non è migliore. Ci sono ancora in giro le Ritmo e le Uno. Ogni tanto mi capita di sedermi fuori dal mio negozio e dopo un po’ di tempo la mia gola brucia. Tante auto e troppe auto vecchie. Se ci fossero auto elettriche a Taranto e in provincia la situazione sarebbe migliore! E non ci sono solo Tesla da comprare. Esistono anche altri marchi che producono auto elettriche solo che i cambiamenti non fanno piacere e sono difficili da accettare...

Condivido che il nostro parco auto sia antiquato e che occorrerà provvedere... Ma percepisco eccessivo accostarlo al problema Ilva e alle gravi malattie che sta provocando. Questo discorso ricorda alla lontana di quando si affermò che l'incidenza dei tumori a Taranto era dovuta al fatto che siamo accaniti fumatori.

Ne parliamo dell'italsider, è perché L' Eni e ancora peggio è nessuno parla non puoi passare da vicino ce una puzza terribile..

Ilva non da lavoro alla cittá. Solo 1/3 dei lavoratori ha la residenza a Taranto. E poi c'è tanta disoccupazione. Possono essere questi i motivi del circolante catorcio? Le economie locali basate sulla monocultura (in questo casi acciao) non hanno mai portato ricchezza al territorio. anzi... Ilva Eni &c producono esternalita' negative, distruggono altre economie. Amici di Tesla, chi dovrebbe comprare il MY18 o my19 a Taranto? Il mitcoltore che non può produrre a causa dell'inquinamento? Cordiali saluti Nn:Ilva è immatricolata come Italsider .. anno immatricolazione 1960

Ma mai qualcuno si è interessato di sapere cosa mette nei forni la cementir .credo che nessuno si sia mai interessato la si che si dovrebbe verificare.chi sa fa finta di non sapere

Tema per considerare

Il vero problema sull'inquinamento è tutta la zona industriale compreso ENI ILVA ecc .

Eh sì certo, al tarantino piace andare in giro con "catorci euro 0"

Se vuoi qualche dato ufficiale ed approfondire l'argomento, dedica una mezzora del tuo tempo a leggerti questo: teslaowners.it/veicoli_elettrici_energia/

Questo cosa vuole significare ? Che per il PIL Taranto deve continuare a produrre acciaio ? E che forse le auto inquinano più dell’ILVA? Se ci tenete tanto, costruite l’acciaieria in un’altra città così risparmierete anche

È l' insieme che è mortalmente devastante. Tutto insieme . Non una più dell' altra. Io abito in via Cesare Battisti e vi posso assicurare che non si respira. Per non parlare di quello che trovo sul balcone. Troppe macchine ferme in fila( intelligente il cordolo....) per uscire da Taranto, compresi camion e autobus obsoleti. Più l' aria che fa veramente schifo. In altri posti respiro: come mai? Eppure parlo anche di grandi città!

Post disarticolato e contraddittorio. A leggere i crediti c’è di tutto, dal siderweb by Ilva a a stimati studi universitari. Sembra una scopiazzata, o, come si sul dire oggi, un copia e incolla, di frasi prese qua e la per dimostrare (maldestralmente) che Tesla (e ilva) è bello e intelligente mentre tutto il resto è brutto e imbecille. Si fa riferimento all’inquinamento locale dovuto al traffico ma si trascura, temo dolosamente ma posso sbagliarmi, che nelle aree prossime all’ilva le patologie registrano picchi esponenziali, e lì inquinamento locale si chiama soprattutto Ilva cin un traffico veicolare pressochè identico, forse anche inferiore che in altre realtà Viene raccontato, non so quale libro di favole sia la fonte, che quello dell’lva sia inquinamento controllato e ben gestito a differenza di quello da autotrazione privata. Ad oggi, ammesdi che la situazione sia meno grave, diverso dal dire migliore, è solo perché la produzione è meno che dimezzata di un tempo. In compenso impianti sequestrati continuano a godere della facoltà d’uso e i gestori attuali godono di immunità giudiziaria per ora garantita anche ai futuri acquirenti privati. Se invece la mia auto a benzina, 1600cc euro4, non dovesse passare la prossima revisione biennale e continuassi ad andare in giro, al primo controllo me la vedrei sequestrata con un bel verbale. La differenza sta tutta qui. Chaplin nei panni di monsieur Verdoux, a proposito di serial killer distingueva tra dettaglianti e grossisti. Lui era un dettagliante con “solo” qualche omicidio e lo aspettava il patibolo, i signori delle guerre con infiniti morti sulla coscienza erano grossisti quindi eroi acclamati. Tra le scopiazzature fa sorridere “la strada intrapresa per gli adeguamenti…” la nuova aspirante proprietà ha scritto che, tra le altre cose, i certificati antincendi di alcuni impianti, altoforni compresi, non saranno ottenibili prima del 2023, praticamente si va avanti senza certificazioni. Indovilnello: cosa accadrebbe a un pizzaiolo che aggiunga un nuovo forno a legna dimenticando di aggiornare il suo C.p.I. ? Gli concedono l’immunità giudiziaria o gli chiudono il locale fino a che non si mette in regola? “Gli altoforni hanno un ciclo di vita.. bla bla. Lo scrive anche qualche libro di ed. Tecn delle medie. Quelli di Taranto hanno dai 45 ai 55 anni più o meno. Oggi sono superati da altre tecnologie molto meno inquinanti e meno costose della loro stessa ristrutturazione. per es. COREX di Siemens. Se qualque privato ritiene invece possibile rimuovere le cause del sequestro giudiziario del 2012, fermi gli impianti, esegua quanto necessario per rimuovere le cause del sequestro e riavvii come farebbe un qualunque padroncino fermato col suo sgangherato autocarro. Non sarebbe male nemmeno un'adeguata poliza fidejussoria a garanzia dei mancati adeguamenti. M fermo qui, vada a leggere “Alice nel paese di meraviglie”, la lettura che ci vuole per tornare sulla terra da questo mondo delle favole

Alla fine di tutto cm succede in Italia l Ilva è L eni cementir. Discarica Caramia. Ke sn sul territorio Tarantino....producono profumo di margherite..è di rose...la colpa ora sn Dei mezzi su gomme ke inquinano azz è u cittadin.a pigli sempre ind o culo nn ricordo ki fu il Ministro ke disse.forse la lorenzini ke Roma è più inquinata di Taranto😂😂😂😂 poi un altro doveva dare a Taranto a fu Renzi u pinocchio.x l inquinamento 50milioni di euro.e nn amme visto manco nu centesimo.e a pigliamo sempre ind o culo..morale della favola.mettetevi d'accordo a ci inquina a Taranto e di ki è la colpa

Ma vi rendete conto che non state commentando in un post del ministero dei trasporti? È solo pubblicità, un accozzaglia di copia e incolla da articoli di giornale, e via l'ennesima morale sul cittadino che oltre a non poter mandare i propri figli a scuola per i blocchi nelle giornate di tramontana (nemmeno con la macchina elettrica), deve spendere almeno 5k senza parlare di manutenzione per un auto ecologica (visto che lavoro ne sta a gettare) perché ha un cancro nella città ma se ti bevi una spremuta di arancia la mattina, ti senti un po' meglio. Entrate voi nella nostra grande famiglia! Va bene il futuro, va bene l'ecologia ma la sensibilizzazione è un'altra cosa.

Quante fesserie

+ View previous comments

Auto elettriche, Arabi e comodi vicini di casa...

https://teslaowners.it/vicini-di-casa-compagni-di-fondi-tesla-e-lucid-motors/

 

Comment on Facebook

la Lucid quindi non e' una competitor di Tesla ?

Prima dovrebbe almeno diventare un’auto di serie