Model 3 avrà il Combo CCS?

By 8 novembre 2018 Tesla News

****AGGIORNAMENTO UFFICIALE 13 NOVEMBRE: MODEL 3 PER L’EUROPA MONTERA’ IL COMBO****

Avvistata presso Tesla Grohmann in Germania, questa bella rossa di casa Tesla si trovava in ricarica presso l’ingresso del service, a 52km dal Nurburgring.

Ed ecco cosa è stato notato:

Anche se le immagini non sono ben definite – vediamo in ricarica l’auto tramite un connettore T2 AC classico Tesla Destination.

Il lato dell’edificio dovrebbe essere questo :

Vicino all’ingresso. Tutti i Tesla Destination sono AC fino a 22kW.

Facendo uno zoom, possiamo notare un pannello verosimilmente liscio, dove mancherebbero dunque i due connettori di continua disposti orizzontalmente tipici del connettore CCS

Per l’adattamento allo standard Cinese, i possessori di ModelS e ModelX oggi possono contare su questo “generoso” adattatore:

Che occupa spazio nel bagagliaio ed ha dimensioni generose è vero ma – come ci mostra Franci – assieme al connettore CHAdeMO è facile da usare anche per un bambino (p.s.: lascereste fare il pieno di benzina ad un bambino di 7 anni?)

Insomma:

Tesla ha sempre modificato gli standard è rotto gli schemi: ricarica, guida autonoma. Potenza e contagio elettrico sono parole comuni a Fremont. Tesla spesso si è curata poco della normativa realizzando adattatori e connettori da muro fuori norma tecnica, per favore degli owners-pionieri.

Un adattatore non è scomodo, anzi, l’adattatore è sensato se si pensa al mercato europeo e non solo.

Ma non mi sorprenderebbe se tra qualche settimana si scoprisse che quella in foto è una versione prototipo o addirittura se si venisse a sapere che il connettore Combo è optional: ricordiamo che mancano 4 settimane al configuratore online e ne mancano circa 16 alle prima dell’avvio consegne europee, secondo quanto promesso da Elon 😉

Daniele Invernizzi

****AGGIORNAMENTO UFFICIALE 13 NOVEMBRE: MODEL 3 PER L’EUROPA MONTERA’ IL COMBO****

Leave a Reply