L’auto elettrica è più pulita anche se ricaricata con energia da carbone

By 17 Gennaio 2019 Senza categoria

Le emissioni dai veicoli elettrici sono inferiori del 40% rispetto a quelle delle auto a benzina, lo afferma Boomberg e questa  differenza crescerà ulteriormente con l’avanzata delle rinnovabili.

Questa è la conclusione della ricerca di BloombergNEF, che ha rilevato che le emissioni di CO2 dei veicoli alimentati a batteria nel 2018 erano inferiori di circa il 40% rispetto ai motori a combustione interna. La differenza era ancora maggiore nel Regno Unito e in Italia, che hanno una produzione di energia elettrica da rinnovabili importante. Il vantaggio è ancora presente in Cina, dove il carbone è la principale fonte per produrre elettricità.

Il rapporto fornisce chiarezza al dibattito sulle emissioni dei veicoli elettrici, che non inquinano sulla strada ma consumano elettricità che viene generata anche utilizzando combustibili fossili. La ricerca di BNEF ipotizza che le auto elettriche diventeranno ancora più pulite nei prossimi anni, con la diminuzione delle centrali a carbone e l’aumento degli impianti eolici e solari, un processo ormai ben consolidato.

“Quando un veicolo a combustione interna esce dalla linea, le sue emissioni sono garantite per ciascun chilometro che percorre durante la sua vita utile, per un elettrico, invece, continuano a scendere ogni anno man mano che la rete diventa più pulita”, ha affermato Colin McKerracher, analista dei trasporti di BNEF.

 

Il grafico qui sopra mostra le previsioni di BNEF su quanto aumenterà il divario, con la Cina che prevede di fare rapidi progressi nelle  energie rinnovabili.

L’adozione diffusa di fonti rinnovabili ridurrà le emissioni medie fino al 90% nel Regno Unito e di oltre un terzo in Giappone al 2040, secondo BNEF.

La quota globale della generazione di elettricità a zero emissioni di carbonio è destinata ad aumentare dal 38% dello scorso anno al 63% previsto per il 2040, secondo le proiezioni di BNEF. Mentre i miglioramenti tecnologici vedranno le emissioni correlate dei motori a combustione diminuire di circa l’1,9% all’anno fino al 2040, l’inquinamento causato dai veicoli elettrici diminuirà dal 3% al 10% all’anno. Questo è in gran parte dovuto alla decarbonizzazione della rete e alla riduzione dei consumi dei veicoli elettrici.

Di Jeremy Hodges tradotto e adattato da Tesla Owners Italia Bloomberg, 15 gennaio 2019

Leave a Reply